• Gio. Dic 8th, 2022

Comunicato Stampa Eventi 2010 Tribaleglobale e Pupazzo di CRIBA!

Per PARTECIPARE alle aste…
clicca qui!

Per ISCRIVERSI alla NEWSLETTER…
clicca qui!

Buonasera / Buongiorno a tutti!!! Ci sono novità ed adesso vado a elencare. Prima però il doveroso ringraziamento a tutti, per l’instancabile sostegno che date e mostrate per il mio lavoro. Solo per dire una cosa: Il gruppo CRIBA su facebook dedicato al fumetto ha raggiunto i 1147 iscritti!!!!!!!
GRAZIE!

Image and video hosting by TinyPicComunicato_Stampa 2010. Copio e Incollo il Comunicato Stampa del MAP Museo Arti Primarie che mi è arrivato via mail, per qualsiasi contatto, informazione o chiarimento alla fine ci sono le informazioni di contatto. Potete anche scaricare il pdf dall’area download del sito.

“Il format culturale TRIBALEGLOBALE, con la partecipazione della
Fondazione Passarè e grazie alla disponibilità di spazi espositivi
concessi da soggetti istituzionali, ha attivato diversi Presìdi nel Savonese:
sono operativi Terre d’Asilo ad Albisola Superiore e il Mercato
delle Idee a Savona, ed esiste un’ attiva collaborazione con il
Presidio Alessandro Passarè di Albissola Marina gestito direttamente
dalla omonima Fondazione. Essi sono sempre più punto di riferimento
di manifestazioni culturali che interessano l’opinione pubblica
e i media e sono riuniti sotto il nome
MAP, Museo di Arti Primarie.
Si riscontra la necessità di stabilizzare questo progetto sia nella sua
struttura, sia nell’ offerta culturale coordinata tra i diversi luoghi, anche
al fine di contribuire ad arricchire la potenzialità attrattiva verso
un turismo di qualità.
Perciò proponiamo i seguenti eventi, pensati per non risultare episodici
ma anzi per radicare sul territorio una realtà che cresce e fa
crescere.
Il titolo scelto per gli eventi del 2010 è

AB/ORIGINE

Il titolo parte dalla riflessione su una parola – Aborigeni – che abitualmente
si usa solo per i nativi della parte del mondo di più recente
scoperta: l’Oceania.
Fatto curioso e interessante perchè è la prima volta che il comune
sentire occidentale usa una parola “rispettosa” dell’ identità di popoli
diversi riconoscendone appunto l’essere “all’origine” mentre
abitualmente prevale l’egocentrismo culturale occidentale
(l’esempio più vistoso è quello degli “indiani d’America”).
Scegliendo questo titolo estendiamo quindi il termine “aborigeni”
a tutti coloro che hanno la capacità e la fortuna di avere memoria
del proprio passato e delle proprie identità culturali.
L’obiettivo di fondo è indagare attraverso l’osservazione di manufatti
provenienti da tempi e luoghi diversi l’esistenza di un linguaggio
metaforico comune all’uomo in ogni momento della storia,
nato dalla necessità di rispondere al bisogno di lasciare traccia
di sé che genera il misurarsi con il mistero della vita, testimoniare
la bellezza di questa ricerca, documentarla attraverso gli strumenti
della contemporaneità.
Con il coordinamento della Dottoressa Maria Chiara di Pace – responsabile
del dipartimento di Archeologia del MAP- e del dott.
Roberto Sartor – responsabile del Dipartimento di Fotografia- il segno
presente sugli oggetti esposti verrà ad esempio scansionato,
digitalizzato e studiato per coglierne le eventuali sintonie traducendolo
appunto in un comune linguaggio.
L’approccio con le diverse culture avverrà con il coinvolgimento
dei massimi esperti mondiali dei diversi ambiti culturali.

Gli eventi proposti sono realizzati nei singoli Presìdi del MAP, ma
risultano interconnessi per gli argomenti e le modalità che li caratterizzano
e prevedono esposizioni più ampie in Itala e all’estero,
oltre alla partecipazione ad iniziative organizzate da altri soggetti.
Ecco il calendario:

Albissola Marina
Antica Fornace Alba Docilia: Presìdio Alessandro Passaré
Presentazione della “sala Lucio Fontana”
LA MATERIA TRASCENDE:
Alberto Burri, Attilio Antibo, Carla Rossi

Si prevede nella prima sala l’esposizione di tutte le opere di Lucio
Fontana presenti nella Collezione Passaré e, secondo l’orientamento
dell’Amministrazione Comunale, delle opere di proprietà
del Comune: la “Dama Bianca” già presente, i quattro pannelli
in ceramica. Questa sala diventerà in modo permanente la “Sala
Fontana” con ben nove opere del grande Maestro. Nella seconda
sala la grande opera di Burri presente nella collezione e opere dei
due significativi artisti albisolesi che hanno legato il loro lavoro alla
materia. In virtù della vocazione “primaria” del progetto culturale
generale, si prevede l’esposizione di otto masterpieces di arte africana
connessi al tema dell’uso della materia.
La mostra osserverà i seguenti orari:
il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19,
la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.
dal 5 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010

Albissola Superiore
ex Asilo del Centro: Terre d’asilo
LE CULTURE OCEANICHE #1
Tancredi e le opere dell’Oceania provenienti dalla collezione
Passaré e da altre collezioni.
Le culture oceaniche sono ancora più sconosciute di quelle africane:
attraverso questa mostra contribuiamo a colmare un vuoto
culturale anche nel dialogo con le opere di Tancredi, così simili nel
linguaggio metaforico agli oggetti di quelle culture. Sono presentate
alcune grandi Tapa di Papua e Tonga, cortecce battute e dipinte
usate ancora in tempi recenti come elementi di arredo rituale
e una collezione di terrecotte prevalentemente dalla Cultura di
Abelam.
Lo spazio ospita in permaneza le opere in terracotta della Fondazione
Passaré integrate da altre di diverse collezioni per un complesso
di oltre ottanta opere in terracotta provenienti da ogni angolo
della terra e da periodi che vanno dal Neolitico ad oggi.
La mostra osserverà i seguenti orari:
il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19,
la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.
dal 5 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010

Savona
Mercato civico: il Mercato delle Idee
LE CULTURE OCEANICHE #2
Oggetti rituali, Tapa del Lago Sentani e una mostra di fotografie
orginali di Merl La Voy.
Una collezione di Tapa provenienti dall’area del Lago Sentani e oggetti
rituali di diverse aree oceaniche. Inoltre 28 fotografie di Merl
La Voy (1886 -1953), realizzate negli anni ‘20, che documentano la
stabilizzazione dei primi contatti tra l’occidente e quelle culture.
La Voy fu tra i più attivi fotografi al seguito dell’Esercito Americano
nella prima metà el secolo scorso. Le sue fotografie si trovano nei
più significativi archivi internazionali.
Lo spazio savonese sito sopra il Civico Mercato ospita in permanenza
la Biblioteca ed eventi connessi all’approfondimento delle
diverse iniziative, con particolare attenzione ai linguaggi più contemporanei
e alla videoarte.
La mostra osserverà i seguenti orari:
il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19,
la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.
A partire dal 5 dicembre ogni venerdì e sabato proiezioni di opere
di videoarte sul grande schermo che si affaccia sul Priamar fino a
maggio 2010.

dal 4 aprile al 27 giugno 2010

Albissola Marina
Antica Fornace Alba Docilia: Presìdio Alessandro Passaré
NEOLITICO FUTURO #1
Le terrecotte della Cultura di Ban Chiang e opere storiche di Hisiao
Chin.
In collaborazione con la Penn University di Philadelphia.
Si tratta di terrecotte provenienti dal nord della odierna Thailandia,
datate tra il 2000 a.c. e il 200 d.c. L’università della Pennsylvania
ospita il più autorevole gruppo di lavoro su questa cultura.
E’ già on line un’intervista realizzata da noi con la professoressa
Joyce C.White, responsabile del progetto Ban Chiang per la Pennsylvania
University.
Gli studiosi tendono a definire Neolitico questo periodo – nonostante
la datazione del Neolitico sia anteriore- per un complesso
di fattori che rendono questa cultura simile a quelle più propriamente
neolitiche, in particolare l’uso della ceramica e il tipo di linguaggio
segnico. Sono proprio questi aspetti che ci interessano
per la loro attualità in connessione alla ricerca sul segno che ha
caratterizzato un importante area dell’arte moderna: qui proponiamo
il lavoro storico di Hsiao Chin.
La mostra osserverà i seguenti orari:
il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19,
la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

dal 4 aprile al 27 giugno 2010

Albissola Superiore
ex Asilo del Centro: Terre d’asilo
NEOLITICO FUTURO #2
Le terrecotte della cultura di Yang Shao e opere di Orazio Bacci.
In collaborazione con il Museo Etnografico di Stoccolma
Si tratta di terrecotte provenienti dalle regioni centrali della Cina,
datate tra il 4000 e il 2500 a.c. Il Museo di Stoccolma ospita una
tra le più autorevoli collezioni legate a questa cultura. Ospiteremo
quindi un contributo scientifico dei responsabili di quel Museo.
Anche in questo caso la connessione con l’arte moderna avviene
nella sintonia del linguaggio segnico. Proponiamo per ciò il lavoro
dell’artista e fotografo milanese Orazio Bacci.
La mostra osserverà i seguenti orari:
il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19,
la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

dal 4 aprile al 27 giugno 2010

Savona
Mercato civico: il Mercato delle Idee e Fortezza del Priamar
LA PELLE DELL’ANIMA
Quando il tessuto è segno di identità e apparteneza.
Tessuti arcaici e fibre naturali trattate e dipinte provenienti da ogni
continenti raccontano la visione del mondo dei loro popoli .
Casacce giapponesi per processioni, tessuti rituali scritti in Lanna
(l’antco linguaggio metaforico usato ancora oggi da milioni di
persone nel nord della Thailandia), abiti rituali Yoruba e Kuba, cortecce
aborigene e Tapa.
Dopo l’epoca delle incisioni rupestri, i tessuti (e in genere le fibre
naturali trattate) sono state insieme alla terracotta le prime superfici
che l’uomo ha scelto per lasciare traccia della propria visione
del mondo. Questa mostra si propone di cogliere la dimensione
archetipica di manufatti distanti tra loro nel tempo e nei luoghi, e
di porla in relazione con la contemporaneità. In mostra infatti saranno
esposte anche alcune plastiche e tessuti di Filippo Biagioli.
Contributi dal Museo del Tessile di Washington e dal
Museo di Kyoto
La mostra osserverà i seguenti orari:
il venerdì e il sabato dalle 16 alle 19,
la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

LE NUOVE INCISIONI RUPESTRI
Parallelamente agli eventi espositivi, AB/ORIGINE prevede una serie
di attività legate allo studio e la rielborazione in chiave contemporanea
delle simbologie e dei pattern presenti sulle superfici
delle opere esposte. Questo avverrà in diverse modalità: dalla creazione
di un comitato scientifico composto da semiotici, glottologi,
psicologi, neuroscienziati, fino al coinvolgimento di giovani
artisti che partiranno da tali segni per costruire le loro opere.
Queste attività avverranno attraverso una serie di workshop in
cui competenze diverse si incontraranno e dove saranno messi a
disposizione non solo gli oggetti di studio ma anche tutto il materiale
foto/audio/video che TRIBALEGLOBALE ha prodotto nelle
diverse missioni di ricerca, dalle incisioni rupestri del deserto del
Negev ai graffiti di New York.
Queste fasi daranno inizio alla creazione di un museo virtuale,
dove ogni opera esposta verrà presentata on line corredata di una
scheda informativa, affinchè sia possibile una visita virtuale dettagliata
di ogni attività del MAP, “linkata” alle più interessanti referenze
presenti sulla rete.

Prosegue l’attività della casa editrice TRIBALEGLOBALE PRIMARY
ART, che editerà un catalogo per ogni evento proposto.
Entro dicembre 2009 sarà presentato il catalogo generale dell’opera
di Filippo Biagioli in occasione del programma di eventi internazionali
che interesseranno l’artista.
Gli eventi sono patrocinati dalla Regione Liguria e dai comuni di
Savona e Albissola marina.

Il programma completo sara’ presentato al British Museum di Londra
il 27 gennaio 2010.

CONTATTI
www.tribaleglobale.info
tribaleglobale@gmail.com
+39 329 96611927
V i a Gr ams c i 1 1 7 1 0 0 S a v o n a www. t r i b a l e g l o b a l e . i n f o + 3 9 3 2 9 9 6 1 1 9 2 7
10

Terre d’Asilo, ex asilo del centro, via Eugenia 1 , Albissola Superiore -Sv-

Presidio Alessandro Passarè, antica fornace Alba Docilia, via Stefano Grosso, Albisola Marina -Sv-

Mercato delle Idee, mercato civico, via Gramsci 1, Savona ”

Image and video hosting by TinyPic QUESTA_SETTIMANA in asta due proposte!!! La prima presenta una opera tecnica mista su tavola dal titolo “L’energia si trasformerà” ed è del 2009. Misura 28×28 centimetri e raffigura l’evolversi dell’energia sottile umana. Potete vederla cliccando qui.

L’altra è una nuova idea… Da oggi proporrò i personaggi  di CRIBA in asta. Tali pupazzi sono considerati da me come sculture analphabetiche di pezza, quindi saranno OGNUNO realizzato a mano, UNICO e CORREDATO di certificato di autenticità e catalogazione. Quindi il mio sogno sarebbe quello di iniziare con i tratti classici dei personaggi del fumetto per poi arrivare ad realizzarne in vari modi. Queste aste saranno utili (si spera) per autofinanziare il fumetto. Potete vederlo cliccando qui Per adesso questo è tutto, e comunque il comunicato mi sembreìa bello interesante 🙂
a presto!!!
un abbraccio
l’analphabeta

3 commenti su “Comunicato Stampa Eventi 2010 Tribaleglobale e Pupazzo di CRIBA!”

I commenti sono chiusi.