• Gio. Giu 13th, 2024

C’è un collegamento tra le elezioni europee 2024 e i commenti alle carte Pokemon?

Innanzitutto due doverose scuse perchè questo non è un articolo complottista e per l’immagine “forte” che ho pubblicato in testa al testo (tratta da un articolo di Simone Vazzana)

Dunque. Guardavo dei video su YouTube e mi viene presentata una pubblicità di un adulto che parla del valore delle carte Pokemon. Io ci clicco, poichè anche loro sono una forma d’arte. L’adulto in effetti a vederlo, ha quasi la mia età. Indossa vestiti piuttosto giovanili. Sembra voglia dimostrare di essere giovane a tutti i costi. Va bhe, quelli sono affari suoi. Come sono sempre affari suoi, il fatto che a 40 anni (probabilmente) e oltre, ancora maneggia carte Pokemon. Ma sotto ci sono i commenti, che come sempre ci insegnano che al peggio non c’è mai fine. Leggo questo:

“Et mecojoni” dicevano i latini (forse). C’è qualcuno che se la sente di dare al protagonista del video del “troppo cresciuto” per collezionare carte Pokemon. Ora, Commenti Memorabili avrebbe postato una risposta con scritto: “la situazione è grammatica”. Ma lo è davvero. Prima di tutto, ti senti in dovere di dare un giudizio su una persona che non conosci, dandole indirettamente del “mezzo ritardato”. Cosa quest’ultima invece non vera, perchè l’utente interessato, ha risposto a questo commento in maniera molto intelligente. Poi non si sa, con quali titoli sei autorizzato a dare giudizi sull’operato altrui. Io ho 49, ancora fabbrico e gioco con le bambole. Che problema c’è? Infine, se proprio credi che il mondo abbia voglia di sentire la tua opinione su tutto, impara almeno l’italiano prima di esprimere un giudizio pessimo e non richiesto.

Il giorno dopo ci sono i risultati delle Elezioni Europee. La foto vi annuncia cosa è successo:

e quindi c’è una relazione fra i commenti alle carte Pokemon e i risultati alla Elezioni Europee?