WOMEN IV ed. GERDA TARO – ARTE, GUERRA E RIBELLIONE

NOTA:


Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per T-shirt, stampe e tutto il materiale di merchandising visita il mio negozio on-line www.tostadora.it/FucinadiGhisa

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

Per contatto diretto sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,
inizia sabato 18 Maggio, una collettiva, che racchiude varie discipline, incentrata sulla figura di Gerda Taro, presso il Museo MOA di Eboli. Io per l’occasione ho realizzato un libro d’artista, con carta fatta a mano. Di seguito vi inserisco alcune foto e il comunicato stampa della mostra. Il libro si intitola: La Parte Femminile. Misura 17×12,5×1,2 cm circa ed è del 2019.

La Parte Femminile 17x12,5x1,2 2019 Libro fatto a mano su Gerda Taro 1
La Parte Femminile 17×12,5×1,2 2019 Libro fatto a mano su Gerda Taro 1
La Parte Femminile 17x12,5x1,2 2019 Libro fatto a mano su Gerda Taro 5
La Parte Femminile 17×12,5×1,2 2019 Libro fatto a mano su Gerda Taro 5

WOMEN IV ed. GERDA TARO – ARTE, GUERRA E RIBELLIONE

42 sono gli artisti provenienti dall’Italia e dagli Stati Uniti che parteciperanno alla collettiva WOMEN IV ed. GERDA TARO – ARTE, GUERRA E RIBELLIONE che si inaugurerà nella splendida sala del refettorio del MOA – Museum of Operation Avalanche di Eboli sabato 18 Maggio alle ore 20.00.

La manifestazione, che scandaglia le problematiche legate al mondo femminile, quest’anno è dedicata alla figura di Gerta Pohorylle, meglio conosciuta come Gerda Taro, fotografa tedesca, le cui opere ad oggi sono state poco viste e spesso sottovalutate.

Gerda Taro, donna controcorrente, spirito libero e fotografa pionieristica è nota per aver documentato il fronte caldo della guerra civile spagnola con forte capacità visiva e molto coraggio e per essere stata la compagna di Robert Capa, pseudonimo di Endre Ernő Friedmann. Gerda Taro fu la prima reporter donna a morire in un’azione di guerra, travolta da un carro armato mentre svolgeva il proprio lavoro. Questo contribuì a mitizzarla come donna ribelle e coraggiosa, caduta per le proprie idee e per il suo lavoro.
L’evento, organizzato da Mo’Art, Monochrome Art, Ass. Sophis e Ass. “Rocco Scotellaro”, gode del patrocinio del Comune di Eboli e del Consolato della Repubblica Federale di Germania per le regioni Campania, Calabria, Basilicata e Molise.

Nelle due settimane di arte dedicate a Gerda Taro, inoltre, andrà in scena, sabato 25 Maggio alle ore 20.30, lo spettacolo teatrale GERDA: ISTANTANEE DI UN AMORE con Eirene Campagna, Simone Liguori e Giorgio Loffredo, per la regia di Luigi Nobile e Maria Gasparro, coreografie di Simone Liguori – MV Dance Factory. Ad arricchire la proposta culturale del MOA, giovedì 30 Maggio, si esibiranno in concerto, nel chiostro rinascimentale del museo, il trio Natale – Ferro – Somma, dell’Associazione Madrioske di Battipaglia.

…Vivere il MOA fa bene al Cuore…

MOA
Museum Of Operation Avalanche
Via Sant’Antonio 5,
84025 EBOLI (SA)
Infoline: 0828/332794 * 392/4670491 * 320/3715486 * 333/1221385
info@moamuseum.it
www.moamuseum.it

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html