Stoffa in asta presso Fabiani Arte e una Guardian Figure in asta presso Meeting Art

NOTA:



Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per T-shirt, stampe e tutto il materiale di merchandising visita il mio negozio on-line www.tostadora.it/FucinadiGhisa

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

oppure, per contatto diretto e news in tempo reale su opere, mostre, pubblicazioni sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749 (basta inviare un messaggio a questo numero e sarete automaticamente iscritti agli aggiornamenti)

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,
sono dietro ai lavori primaverili allo studio. Dopo un inverno rigido come questo appena trascorso, c’è bisogno di molto lavoro per ripartire…
Vi segnalo oggi due opere in asta presso Fabiani Arte a Montecatini Terme e presso Meeting Art. Andiamo a vedere…

La stoffa potete trovarla, nell’asta n. 66 di Fabiani Arte

Asta Fabiani 66 filippo biagioli
Asta Fabiani 66 filippo biagioli

LOTTO N. 256
FILIPPO BIAGIOLI
PISTOIA 1975

Stoffa rituale “L’energia dell’acqua”
Stoffa ricamata, cm. 60×70.
Autentica dell’Archivio Biagioli con foto e catalogo n° m642cab.

Segnalo anche la storia curiosa di quest’opera… Intanto verrà battuta in seconda sessione: Domenica 22 Aprile 2018 ORE 15,30 al lotto 256. Ma la cosa curiosa, è che quest’opera già esposta in Nepal e pubblicata sul Quaderno n.1 dedicato alle Stoffe e alle Plastiche, si è in pratica fatta un bel curriculum in Italia, da sè. Negli ultimi mesi, mi sembra di averla vista in asta da Meeting Art Vercelli o Borromeo Senago (MI), per poi passare da Saletta Viviani a Pisa… Ora dopo aver fatto il giro del mondo… è in asta a Montecatini Terme, a 3 km da me 😀 Credo che tutto questo girovagare sia dovuto alla macchia centrale che l’opera riporta e che forse fa credere, che l’opera sia sciupata. Tant’è che dalla foto del Fabiani, la macchia mi sembra molto più lieve di quando lasciò il mio studio. Spero non abbiano tentato di eliminarla, lavandola. Si, perchè quella macchia in realtà era dovuta all’uso rituale che ne facevo, essendo una mia stoffa personale. Quindi i segni di uso, sono un valore aggiunto dell’opera e non un difetto.

La Guardian Figure invece, potete trovarla presso Meeting Art, nell’asta 6048 al lotto 74

filippo biagioli meeting art
filippo biagioli meeting art

FILIPPO BIAGIOLI Pistoia 09/02/1975
Guardian Figure, 2014
scultura in legno di abete dipinto 112×11,5×10 cm, opera unica, firma e titolo sotto la base, dichiarazione d’autenticità e archivio dell’artista su scheda anagrafica dell’opera allegata.

Esposizioni:
-Serravalle Pistoiese, Cappella del SS. Sacramento, mostra personale “Dalla terra degli Spiriti alla Terra delle origini, Arte Tribale a Serravalle”, 2016.

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html

 

 


Opere di Nadia Presotto e Filippo Biagioli nel contesto del Monferrato Classic Festival

NOTA:



Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per T-shirt, stampe e tutto il materiale di merchandising visita il mio negozio on-line www.tostadora.it/FucinadiGhisa

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

oppure, per contatto diretto e news in tempo reale su opere, mostre, pubblicazioni sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749 (basta inviare un messaggio a questo numero e sarete automaticamente iscritti agli aggiornamenti)

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,

COMUNE DI QUARGNENTO
CHIESA DELLA S.S. TRINITA’
Piazza 1° maggio
Quargnento (AL)

Opere di Nadia Presotto e Filippo Biagioli
Nel contesto del Monferrato Classic Festival

8-15-22-29 aprile 2018 ore 17

Ingresso libero

Nella suggestiva cornice della Chiesa della SS Trinità di Quargnento, oggetto di un recente e sapiente restauro, nel contesto del Monferrato Classic Festival, su invito del Sindaco Luigi Benzi e del Direttore Artistico del M.C.F. Sabrina Lanzi, saranno esposte le opere di Nadia Presotto e Filippo Biagioli.
Nelle domeniche dell’8, 15, 22 e 29 aprile 2018 si possono quindi ammirare le loro opere, nell’ambito dei concerti presentati alle ore 17 dal Monferrato Classic Festival.

Nadia Presotto, giornalista e artista, da sempre si interessa all’arte; ha frequentato corsi di disegno con qualificati insegnanti e gli atelier di numerosi artisti; studia il colore applicato alle varie tecniche, dall’acquarello all’olio, realizzando colorate tele e luminosi acquerelli. Ha frequentato il corso di incisione presso l’Istituto Belle Arti di Vercelli e partecipato a workshop internazionali. Numerose le sue mostre, personale e collettive alle quali ha partecipato in Italia e all’estero. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private.

Filippo Biagioli nasce in Toscana nel 1975. Artista di Arte Tribale e Rituale Europea, partecipa attivamente in Italia e all’estero alla promozione della cultura europea tramite mostre, pubblicazioni, installazioni e progetti in genere. Si ricorda, nell’ottica culturale del suo lavoro, quelli che possiamo individuare tre punti cardine della sua produzione rituale-artistica quali, Scarafaggi, opera in forma di rivista, realizzata in parte meccanicamente e in parte manualmente (da lui ed altri artisti amici, invitati alla collaborazione). Le Stoffe Rituali, tessuti creati con appositi disegni e simboli per la Cura, la Meditazione e il Viaggio. Le sculture Gio’o Doll, che nascono come bambole contro la “Solitudine”, oggetto di una lezione di studio presso una università inglese. Un suo fumetto è stato tradotto e pubblicato in Giappone. Presente con una chanukkioth al Museo dei Lumi di Casale Monferrato e al costituendo Museo di San Valerio di Occimiano.

La Chiesa della S.S. Trinità è stata oggetto di un recente e sapiente restauro inaugurato lo scorso 3 marzo. La Chiesa di affaccia su piazza 1° Maggio, dove si trovano le architetture più rappresentative di Quargnento, la Basilica di San Dalmazio, l’edificio ottocentesco che ospita le scuole e il Palazzo Municipale eretto tra il Settecento e l’Ottocento.
Sconsacrata nel 1968 con un decreto del Vescovo di Alessandria, rimasto in stato di abbandono per decenni, nel marzo del 2011 è stato acquistato da Comune che ha percepito il suo valore storico, architettonico e artistico, e le sue potenzialità, vedendo nel suo recupero il completamento della grande piazza che riassume i valori materiali e culturali di una società.
Dopo i lavori di consolidamento strutturale, con il rifacimento del tetto e gli interventi specifici con azione antisismica, si è provveduto al restauro e al risanamento conservativo. La pavimentazione è realizzata con pianelle in cotto fatte a mano, restaurato il portone d’ingresso e il rosone centrale; il descialbo delle tinteggiature coprenti hanno portato alla luce le decorazioni originali di fine Settecento.
Quargnento, sottolinea il Sindaco Luigi Benzi, per la sua posizione geografica è il crocevia tra l’Alessandrino e il Monferrato; infatti le colline del Monferrato iniziano proprio nel territorio comunale e da qui ha origine la definizione di “Porta del Monferrato”, ma Quargnento è noto per aver dato i natali al grande Maestro Carlo Carrà e ai pittori Giulio Benzi e Giuseppina Reposi.
La Chiesa della S.S. Trinità è ora punto focale di tutte le iniziative culturali.

Strani, ma purtroppo veri,personaggi alla guida per le strade di Serravalle 70x50 2018 tecnica mista su tela
Strani, ma purtroppo veri,personaggi alla guida per le strade di Serravalle 70×50 2018 tecnica mista su tela

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html