Caldo quanto ti odio…

NOTA:



Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per T-shirt, stampe e tutto il materiale di merchandising visita il mio negozio on-line www.tostadora.it/FucinadiGhisa

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

oppure, per contatto diretto e news in tempo reale su opere, mostre, pubblicazioni sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749 (basta inviare un messaggio a questo numero e sarete automaticamente iscritti agli aggiornamenti)

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,
penso che per il 99% siamo tutti concordi che il caldo ci ha rotto il cazzo. Parlo anche a nome delle piante che hanno le foglie bruciate dai raggi del sole. Il lavoro, però, procede. Sono qui a fare un riassunto, dopo di che, se non ci sono novità, ci vediamo direttamente a quando sarà più fresco. Dunque…

La mostra a Cozzile prosegue, e mi sembra di aver capito che terminerà il 12 agosto. Abbiamo avuto anche un furto!!! Hanno portato via 4 o 5 farfalle a Andrea Mattiello. Fa piacere che l’arte “vada a ruba”, come qualcuno ha detto. Però sarebbe meglio che andasse a ruba “essendo pagata”. Mi ha fatto tanta tenerezza (e anche ridere) un tipo che ha commentato dicendo che essendo l’unico a cui hanno depredato l’installazione, voleva dire che aveva generato bellezza… ecc ecc. Le farfalle però pesavano tipo 40 grammi… avrei voluto vedere i “vandali” depredare la scultura Ragno in piazza che peserà 300 kg, o le mie Guardian Figure, che ne pesano 50 😀 😀 😀 comunque, tornando all’argomento iniziale non mi dispiace per Andrea, perchè so che lui saprà cogliere da questa situazione il lato positivo e ne farà un motivo di crescita. Sicuramente ha trovato il modo di piazzare sia le farfalle rimaste, sia le t-shirt che ha fatto per l’occasione 😀 Quello scritto fino ad ora, a parte tutti i commenti che li hanno fatto buonisti e strabuonisti da libro cuore, è un complimento mio, verso di lui. Tanto lui non leggerà, perchè di quello che faccio io non l’importa un cazzo, però mi faceva piacere far sapere che li sono vicino (pure se non andiamo d’accordo perchè non ci intendiamo mai).

Abbandonando però il colpo di Lupin III a Cozzile, i libri sono in parte fatti. Il Quaderno dedicato ai dipinti vol.7 è pronto, SCARAFAGGi è in mano a Veronica che ci sta attaccando le sue foto. Il Libro sull’arte rituale ha fatto le prove di stampa questa mattina e si spera che presto andrà in stampa definitiva. A questo punto credo e spero, di poterli presentare tutti insieme a settembre.

filippo biagioli reliquiario con preghiera
filippo biagioli reliquiario con preghiera

è venuto un bel tomo. Sono 294 pagine con 142 fotografie, chi avrà voglia, ne avrà da leggere. Ne sono rimaste 2 copie sole! Chi la vuole me lo faccia sapere, grazie.

Buone ferie a tutti!!

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html

 

 


Stoffa (molto particolare) in asta presso Meeting Art

NOTA:



Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

oppure, per contatto diretto e news in tempo reale su opere, mostre, pubblicazioni sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749 (basta inviare un messaggio a questo numero e sarete automaticamente iscritti agli aggiornamenti)

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,
va meglio. Merito della stoffa in asta che è comparsa da Meeting Art. Il motivo, è che mi ha fatto ritrovare la speranza. Quello che mi frustra parecchio è la sensazione di lavorare per niente. Ovvero, muovendoci in un mondo (non solo quello dell’arte) malato, il senso di precarietà e inutilità è molto forte (a parte coloro che possiedono un ego smisurato). Io purtroppo ho un’autostima molto bassa e questo mi porta a dubitare di me e del mio lavoro. cercando di riassumere al massimo: chi segue le tornate nelle varie case d’asta, noterà che ci sono presenti delle opere di gente più giovane di me. Tali opere, spesso raggiungono anche 1000 / 2000 / 3000 euro senza un motivo valido, mentre Artisti con la A maiuscola faticano a trovare una aggiudicazione decente. Questo, è un chiaro segno di un “qualcuno dietro” che sostiene il nome della persona che ha fatto l’opera. In realtà, non ci vedo nulla di male nel sostenere il lavoro di qualcuno, sempre a patto però, che questo sia fatto con coscienza. Sparando cifre alte in quel modo, l’unico risultato secondo me, è allontanare tutti coloro che si vorrebbero avvicinare al collezionismo. Altro aspetto che secondo me rende tutto molto confusionario, è la nascita di trasmissioni tv o presunte gallerie e case d’asta che rendono accessibile la visibilità, non a chi se la merita, ma solo a chi ha la disponibilità economica per pagarsi gli spazi. Questo fa si, che la proposta artistica che arriva davanti a un eventuale collezionista non è basata su una effettiva qualità delle opere, ma su una base di gente che può pagarsi la promozione.

Ecco perchè, quando ho visto la stoffa essere presente nell’asta Meeting e avere un’offerta mi è tornata la serenità: si è accesa la speranza. Non perchè io sia un fenomeno e gli altri siano merde, ma perchè, quella stoffa è talmente particolare, che non credo sia stata desiderata per questioni estetiche. Ragion per cui, c’è qualcuno di sicuro, che mi segue e l’ha capita. Ve la presento.

Croce 72x96 2010 stoffa rituale
Croce 72×96 2010 stoffa rituale

Meeting Art, asta n. 2488 lotto 70 che verrà battuto Giovedì 8 Giugno dalle ore 16.00

FILIPPO BIAGIOLI Toscana 09/02/1975
Stoffa rituale “Croce”, 2010
stoffa rituale ricamata 72×96 cm, firma ricamata in basso a destra, dichiarazione d’autenticità e archivio dell’artista su scheda anagrafica dell’opera allegata.
Bibliografia:
-“Filippo Biagioli, Quaderno Analphabetico n.1, stoffe e plastiche”, pagina 94.

Per un approfondito studio di questa stoffa rimando al capitolo “Croci” del mio libro in uscita: “Arte sul Fiume, In Ottempera Degnis, in Ottempera Matris“. Adesso vi posso far sapere che questa è una stoffa porta-fortuna, per cui raffigura una Swastika. L’ho già detto mille volte che la Svastica non c’entra con il nazismo e con le ideologie razziste, anzi è completamente l’opposto. Purtroppo son costretto a ripeterlo sempre. Torniamo a noi. Questa è una Swatika, rappresentata nel suo insieme dalla Croce centrale e dalle quattro sfere o cerchi che sono sui lati di ogni estremità. La Croce centrale rappresenta la Passione, uno dei simboli basi della società moderna, insieme a cerchio, triangolo, quadrato. I quattro cerchi alle estremità sono i quattro punti cardinali e i due “dualismi” della mia nascita (qui rimando alla lettura del capitolo “La Data perfetta” e “Il Numero a Piramide Tronca“, sempre del mio libro Arte sul Fiume ecc.ecc.) che sono composti dai pianeti Saturno-Urano e dalla coppia Sole-Luna

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html