Caldo quanto ti odio…

NOTA:



Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per T-shirt, stampe e tutto il materiale di merchandising visita il mio negozio on-line www.tostadora.it/FucinadiGhisa

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

oppure, per contatto diretto e news in tempo reale su opere, mostre, pubblicazioni sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749 (basta inviare un messaggio a questo numero e sarete automaticamente iscritti agli aggiornamenti)

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,
penso che per il 99% siamo tutti concordi che il caldo ci ha rotto il cazzo. Parlo anche a nome delle piante che hanno le foglie bruciate dai raggi del sole. Il lavoro, però, procede. Sono qui a fare un riassunto, dopo di che, se non ci sono novità, ci vediamo direttamente a quando sarà più fresco. Dunque…

La mostra a Cozzile prosegue, e mi sembra di aver capito che terminerà il 12 agosto. Abbiamo avuto anche un furto!!! Hanno portato via 4 o 5 farfalle a Andrea Mattiello. Fa piacere che l’arte “vada a ruba”, come qualcuno ha detto. Però sarebbe meglio che andasse a ruba “essendo pagata”. Mi ha fatto tanta tenerezza (e anche ridere) un tipo che ha commentato dicendo che essendo l’unico a cui hanno depredato l’installazione, voleva dire che aveva generato bellezza… ecc ecc. Le farfalle però pesavano tipo 40 grammi… avrei voluto vedere i “vandali” depredare la scultura Ragno in piazza che peserà 300 kg, o le mie Guardian Figure, che ne pesano 50 😀 😀 😀 comunque, tornando all’argomento iniziale non mi dispiace per Andrea, perchè so che lui saprà cogliere da questa situazione il lato positivo e ne farà un motivo di crescita. Sicuramente ha trovato il modo di piazzare sia le farfalle rimaste, sia le t-shirt che ha fatto per l’occasione 😀 Quello scritto fino ad ora, a parte tutti i commenti che li hanno fatto buonisti e strabuonisti da libro cuore, è un complimento mio, verso di lui. Tanto lui non leggerà, perchè di quello che faccio io non l’importa un cazzo, però mi faceva piacere far sapere che li sono vicino (pure se non andiamo d’accordo perchè non ci intendiamo mai).

Abbandonando però il colpo di Lupin III a Cozzile, i libri sono in parte fatti. Il Quaderno dedicato ai dipinti vol.7 è pronto, SCARAFAGGi è in mano a Veronica che ci sta attaccando le sue foto. Il Libro sull’arte rituale ha fatto le prove di stampa questa mattina e si spera che presto andrà in stampa definitiva. A questo punto credo e spero, di poterli presentare tutti insieme a settembre.

filippo biagioli reliquiario con preghiera
filippo biagioli reliquiario con preghiera

è venuto un bel tomo. Sono 294 pagine con 142 fotografie, chi avrà voglia, ne avrà da leggere. Ne sono rimaste 2 copie sole! Chi la vuole me lo faccia sapere, grazie.

Buone ferie a tutti!!

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html

 

 


Mostra Osmosi a Cozzile (PT)

NOTA:



Chi desidera acquistare le opere può rivolgersi a:
per i DIPINTI: Galleria Viadeimercati Vercelli che ne detiene l’esclusiva, CLICCANDO QUI

Per T-shirt, stampe e tutto il materiale di merchandising visita il mio negozio on-line www.tostadora.it/FucinadiGhisa

Per rimanere sempre informati, direttamente sul tuo cellulare, scarica l’APP per Android: https://apps.appmakr.com/filippobiagioliart

oppure, per contatto diretto e news in tempo reale su opere, mostre, pubblicazioni sono disponibili le messaggerie Whatsapp e Telegram al n. +39 3334238749 (basta inviare un messaggio a questo numero e sarete automaticamente iscritti agli aggiornamenti)

————————————————————————–

Buonasera / Buongiorno a Tutti,
io lavorerei anche a SCARAFAGGI, ma mentre disegno, i fogli mi si appiccicano alle braccia, tant’è afa… 😀 😀 Andiamo però, senza pensarci, alla prossima iniziativa… Sabato 15 Luglio parte una collettiva, di seguito vi inserisco foto e comunicato stampa. Sono orgoglioso di dire che la mostra (già allestita) mi piace proprio. Le opere presentate dai vari artisti, stranamente, mi piacciono molto. Ringrazio Andrea Mattiello e Stefano Citti per avermi fornito le fotografie e il comunicato stampa.

Qui di seguito, i miei lavori, installati:

filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 1
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 1
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 2
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 2
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 3
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 3
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 4
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 4
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 5
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 5
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 6
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 6
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 8
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure 8
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure
filippo biagioli mostra cozzile guardian figure

Castello di Cozzile

“OSMOSI – Tra natura e artificio”

OSMOSI

tra natura e artificio a Cozzile
progetto di Mauro Lovi
Cozzile

15 luglio-12 agosto 2017
arte a Massa e Cozzile (Pistoia)

seconda edizione

Incontri annuali dedicati a Giorgio Stolz.

INAUGURAZIONE SABATO 15 LUGLIO 2017
ORE 18.00

ARTISTI

Paolo Baratella
Benvenuto Saba
Elisabetta Nencini
Anne Flore
Filippo Biagioli
Andrea Mattiello
Mirta Vignatti
Paulyr Buhler
Franco Pegonzi
Livio Tessandori
Carlo Cipollini
Caterina Sbrana
Gabriele Mallegni
Barbara Crimella
Chiara Lera
Roberta Lozzi
Fabio Sciortino
Massimo Mariani
Armando Baccei
Emiliana Martinelli
Mara Lucchesi
Emy Petrini
Maurizio Rossi
Antonio Sammartano
Antonino Lo Presti
Pietro Soriani
Mauro Lovi

Logo Osmosi Cozzile

(osmosi: o·smò·si/sostantivo femminile, fig. L’influenza reciproca che individui o elementi contigui esercitano uno sull’altro; anche, specificamente in campo culturale, compenetrazione scambievole di idee, atteggiamenti. Deriv. del greco ōsmós ‘spinta’).

Osmosi è una manifestazione che si svolge ad anni alterni negli spazi dei borghi di Massa e quello di Cozzile. Gli artisti di diverse età e tendenze sono invitati a esporre i loro lavori nello spazio fisico dei luoghi. L’esposizione si pone come un momento di confronto, di scambio tra esperienze artistiche di autori provenienti da paesi diversi. Gli autori affrontano il tema della lettura dei ritmi e delle sequenze della natura, con attenzione agli animali e piante.
Lavori pensati e inseriti negli spazi esterni e interni del borgo di Cozzile. La struttura della manifestazione è un progetto a cura di Mauro Lovi ispirato al lavoro di Giorgio Stolz, un cittadino svizzero venuto ad abitare negli anni 90 a Massa e Cozzile, dove mise la sua casa a disposizione per mostre di artisti che proponevano percorsi e letture originali nell’arte. Lo scorso anno, dopo la sua scomparsa, per volontà dalla moglie Lella Pitzalis e dall’Amministrazione Comunale di Massa e Cozzile,.è stata realizzata la mostra Per Giorgio, che ha coinvolto il borgo di Massa e ha posto le basi per un progetto che abbia continuità nel tempo.

Nell’ edizione di questo anno (la seconda) organizzata con l’Associazione Musicus Concentus Lucensis, i lavori saranno collocati nello spazio fisico dello storico borgo di Cozzile: all’esterno, nel centro abitato e al chiuso nell’Oratorio. Vi si accede dopo aver percorso un po’ di strada nella natura superando il borgo di Massa, tra un mare di uliveti coltivati e macchie di selve e boschi. Qui la natura è in relazione con lo spazio fisico antropico, in un rapporto corretto.
Il mondo animale e vegetale, sono traccia e memoria di altri tempi quando ogni cosa serviva spartanamente a qualcosa e aveva una forma direttamente legata ad una funzione, culturale, fisica o mentale. Guardandosi intorno si nota il rapporto amorevole che chi vive qui ha per la natura. Questo rapporto di equilibrio, ormai lacerato e avulso in tanti contesti urbani, qui sopravvive come testimonianza spaziale quasi nella sua interezza. L’intervento linguistico di lettura attraverso l’arte, con opere che propongono e sviluppano i temi degli animali e della vegetazione, negli spazi del borgo, ci regala una magnifica occasione per riflettere su come ci stiamo muovendo nella natura.

L’arte si propone quindi come un filtro osmotico di scambio tra le trame e gli intrighi della natura e i manufatti artificiali antropici, storici e paesaggistici. Un’occasione di incontro con letture non banali dello spazio urbano.

Hanno accettato l’invito a partecipare artisti con provenienze e percorsi diversi, come lo spirito della mostra vuole. L’installazione delle opere collocate secondo un apposito piano di allestimento, scorre lungo la via centrale del borgo, dove le si incontrano allestite in piazzette, giardinetti, portali, sottoportici e oratori fino alla porta a sud, dove uscendo si gode di un panorama incantevole. I lavori sono di varie dimensioni, con soggetto e tecnica di realizzazione libere.

Collocazione delle opere lungo il percorso per le vie del paese

Collocazione opere

Programma 2017:

– Sabato 15 luglio alle ore 18. Inaugurazione della mostra. Sarà presentato il catalogo con le foto delle opere installate. Segue aperitivo.

– Domenica 23 luglio ore 21 concerto di musica medioevale nella centrale piazzetta del pozzo, eseguito da Matteo Zenatti: I trovatori in Italia, assolo per voce ed arpa.

– Sabato 12 agosto, chiusura della mostra con una serata dedicata alla osservazione delle stelle con l’Associazione Astrofili Valdinievole “A. Pieri”.

La mostra è aperta in tutti i luoghi di Cozzile ogni sabato e domenica dalle 17 alle 22.
Durante l’orario di apertura della mostra, nei fine settimana sarà aperto il Circolo del paese per appuntamenti gastronomici.

In attese di novità, torno a lavorare. Qualora voleste contattarmi, per qualsiasi motivo, potete usare la mail o le messaggerie con il numero che trovate a inizio blog.

questo, per adesso, è tutto.

A presto

filippo

l’analphabeta

Nroomから度々展示に参加しているイタリア人作家Filippo Biagioliが、新作漫画を届けてくれました。日本語版のタイトルは「退屈」です。

 

日々の生活に何かが足りないと感じる時、何だか新しい事をしてみたい時、ちょっとだけ背中を押してくれる・・かも(たぶん?)

詳しくは以下をどうぞ。読んでみたい方はご一報ください。通常のFilippo作品も掲載中です。

 

http://nroom-artspace.com/Filippo.html