Nuovamente on-line

Le Maschere di Sale

Buonasera / Buongiorno a tutti. Finalmente siamo tornati on-line. Che bello avere di nuovo sotto mano il mio blog ed è sopratutto bello ritrovare tutti gli amici iscritti e quelli che vengono a leggere dall’esterno. Ringrazio infinitamente Roby che ha curato l’area tecnica e tutti coloro che mi hanno scritto. GRAZIE. L’altra settimana una serie di problemi tecnici hanno causato la perdita del precedente sito. Abbiamo approfittato di questa pausa forzata per trovare una soluzione e ripristinare il tutto. In più, visto che ci stavamo lavorando ho cercato anche di evolverlo, arricchendolo, ma mantenendo la facilità di navigazione. Funziona esattamente come il precedente. Sulla colonna di sinistra si trovano i link (arricchiti) e nella colonna a destra le pagine informative. Sono state inserite nuove aree, quella dell’Archivio e ampliata quella dei Contatti. Spero possano risultare utili. Infine in basso a destra è possibile visualizzare l’andamento delle aste.
Per adesso il sito è in fase di rodaggio, qualora qualcuno riscontrasse problemi, mi lo segnali che cercherò di rimediare quanto prima. GRAZIE.

Image and video hosting by TinyPicASTA_QUESTA settimana presento una opera 41 x 41 eseguita con tecnica mista su tela. Incorniciata con la cornice classica bianca. Si intitola “Il Guerriero dall’Armatura d’Oro”, che è il compagno di una opera già realizzata con un altro cavaliere. Potete vederla cliccando qui.

Questo per adesso è tutto. Tento di terminare gli ultimi ritocchi e ci sentiamo fra 5 giorni.
GRAZIE!

l’analphabeta

cj yumi

Grazie a Google ho recuperato gran parte del vecchio sito


Create your own visitor map!
Buongiorno. Finalmente grazie a Google ho recuperato gran parte degli articoli del vecchio sito. Pubblico qui di seguito tutto ciò che è stato ritrovato:

NOTA —>NON HO DATE PRECISE IN MERITO, SONO VECCHI ARTICOLI DEL BIENNIO 2007 – 2008. GRAZIE

Buonasera a tutti! Finalmente stacco un pò la spina, e mi fiondo a aggiornare il mio adorato sito-blog. Ho alcune cose da dirvi, partiamo (tanto se indugio non so da che parte iniziare)
prima di tutto questo, me l’ha fatto il mio amico leo, è uno spettacolo clicca qui grazie!!! ”
… sono felice di dirvi che siamo 24 iscritti, il che vuol dire, almeno secondo me, che il progetto piace e abbiamo avuto visite da molti paesi esteri, quindi sono già molto contento.
secondo, in lavorazione c’è un altro progetto interessante che dovrebbe debuttare in concomitanza con la mostra di Venezia, ed è un libretto dove presenteremo il mio lavoro in maniera un pò diversa dai classici cataloghi. Per ora è in fase di studio e realizzazione, quindi come al solito quando sarò certo vi darò notizie.
terzo, anche Tribaleglobale ha aperto il suo channel video, quindi da oggi potrete vedere dei filmati di approfondimento su questo stupendo progetto. Il link per raggiungerlo si trova o su Analphabeta Channel o nella colonna a sinistra.

Arriva Monna Lisa

Infine, chiedendo scusa al Grande Leonardo, volevo dirvi che da domani sera in asta come opera storica ci sarà la “Monna Lisa”. Sinceramente è un doppio omaggio perchè ho voluto reinterpretare tale soggetto per Leonardo che l’ha dipinta e per Basquiat che la rivoluzionò alla sua maniera, la spettacolare “Mona Lisa” tutta eseguita in graffiti. Quella che troverete domani è completamente diversa, è piccola in alto a destra, e girata verso la sua destra e sotto c’è una donna che cade, ed è completamente bicolore, bianca e celeste, con graffi fatti con un chiodo. L’opera misura 50×70 ed è stata esposta all’Arts and Craft, fiera dell’artigianato a Pistoia nel 2003, anno in cui è stata creata. Ci sarà una sola opera del 2007, ma quella non la descrivo, mi fa divertire solo a guardarla, e non so perchè, vi dico solo il titolo “il cavaliere di ogni luogo in nessun dove”…
Buonanotte a tutti!
e come sempre, grazie a tutti!
l’analphabeta

Per questo Natale ho messo all’asta

Ciao a tutti! Come state? Io un pò meglio Vorrei presentarvi il video dell’ultima mostra (molto interessante tra l’altro) del circuito Tribaleglobale, che presenta una collettiva di: Pierre Amoruche, Enrico Baj, Alberto Burri, Carlo Carrà, Lucio Fontana, Wilfredo Lam, Matta, Pablo Picasso, Lucile Reyboz, Malik Sidibé, Tancredi presso la FORTEZZA MONUMENTALE DEL PRIAMAR (Savona). Il video sottostante si riferisce all’esposizione del piano terra, appena possibile avere gli altri video li pubblicherò con gioia.

Ricordo che Tribaleglobale è il circuito espositivo dove sono inserito ed è curato da Giuliano Arnaldi.
Tornando a noi, in questa settimana Natalizia ho deciso di ripresentare un pò di tutta la mia produzione, dai legni analphabetici, alle fotografie graffitate alle accumulazioni / contaminazioni. Quindi troverete in asta 7 pezzi che ripercorrono un pò la produzione e la ricerca del 2007. Non troverete un’opera pittorica su tela del 2007 perchè momentaneamente le sto risparmiando per aver pezzi disponibili per le prossime mostre.
Per quanto mi riguarda, chiudo qui questo articolo, perchè immagino che tutti stiano correndo in lungo e in largo a causa dei preparativi delle feste, MA vorrei:
RINGRAZIARVI TUTTI, UNO per UNO, per essermi stati vicini, per avermi consigliato, per aver creduto in me e nel mio lavoro e in tutto il circuito espositivo. Oltretutti siamo 96 iscritti al sito, il che non è male per un sito privato Quindi a tutti auguro
BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO, a VOI e alle VOSTRE FAMIGLIE

Insonnia – MA sono DONNE.

Buongiorno / Buonasera a tutti. Sempre un piacere annunciare che le visite sono in crescita sia su questo sito, sia nelle pagine delle aste. Ultimamente sto lavorando a gli ultimi ritocchi alle foto per l’eventuale catalogo. Per quanto riguarda i dipinti, in questo periodo sto creando su misure piccolissime ( 20×20 e 30×30 ) perchè se ci riesce, tireremo fuori una piccola sorpresa. Non lascio certo in sospeso nemmeno le fotografie analphabetiche che spero un giorno di poter presentare.

ASTA_Questa settimana un’opera quadrata che misura 40×40 centimetri. Il soggetto è un personaggio che non riesce a dormire, percui si affida ai rimedi della nonna: contare le pecore. Solo che anche questa prova non riesce a superarla, immaginando 7 pecore, 6 bianche e una nera, la classica. L’opera è realizzata con tecnica mista e la cornice con cui è abbinata è compresa nell’asta. Potete vederla cliccando qui.

CASA MUSEO JORN_Durerà fino al 13 Giugno la mostra “Ma sono Donne, Donne e Madonne, bianche e nere.”
Ancora una volta scegliamo di confondere, ovvero di “ fondere insieme”.
Il gioco illuminante delle parole questa volta si concentra su un tema impegnativo : MADONNE, che diventa Ma sono Donne, donne e madonne bianche e nere, ovvero il titolo della prima mostra degli eventi estivi a Casa Jorn ad Albissola Marina ( visitabile il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e il lunedì e il mercoledì dalle 16 alle 19.30 o su appuntamento telefonando al n. 329.9611.927).
La mostra farà discutere: negli spazi “ privati” della casa del grande artista danese così strategico nella formazione del senso artistico del novecento, sono visibili insieme grandi dipinti raffiguranti la Madre di Misericordia, Patrona di Savona, e sculture africane che raffigurano donne/madonne nere.
Speriamo che si colga la discreta, nascosta armonia della bellezza, il suo essere una finestra sul Mistero e che ne esca la sua forza profonda e sovversiva, ovvero capace di sovvertire i cuori: le donne sono insieme incarnazione del fallimento del modello di vita della nostra civiltà, che troppo spesso le restringe in stereotipi di ogni tipo, e grande speranza per il futuro dell’umanità: un mondo declinato al femminile sarebbe probabilmente un mondo con più pace, più rispetto, più attenzione.
Grazie a Donato Gerbino, importante restauratore genovese, è possibile tra l’altro vedere quattro opere inedite che raffigurano la Madre di Misericordia: due opere del Brusco ( una grande tela e un ovale), un dipinto di autore ignoto risalente al XVI secolo, e un grande dipinto in fase di restauro che è attribuibile al GiudoBono.
Qui sotto potete vedere un video riassuntivo della mostra

Con questo è tutto, torno tra i miei pennelli, colori e legni.
GRAZIE A TUTTI!

Si inizia da Hollywood

Buonasera a tutti! Come va? Questa settimana ho corso per riuscire a preparare le opere, ma ne è valsa la pena, secondo me. INNANZITUTTO, vorrei RICORDARE che continua l’archiviazione delle opere sprovviste di certificato dell’archivio. Ragion percui chi avesse opere e volesse archiviarle può lasciarmi un messaggio sul sito e io contatterò spiegando di cosa ho bisogno. NON USATE il modulo di contatto del sito perchè non va. GRAZIE. L’ARCHIVIAZIONE è GRATIS. Quindi non ci sono problemi. Prima di passare al racconto di descrizione, vorrei e avrei bisogno di dirvi che alcuni progetti sono, per ora, accantonati. MA solo per ora. Perchè sto lavorando a progetti prossimi a venire.

*INIZIANO le ASTE OPERE STORICHE ESPOSTE: adesso. Mi sono rimaste le ULTIME 15 opere storiche esposte. Da oggi faremo così. Per le prossime 6 aste presenterò i lavori esposti negli U.S.A, nelle seguenti 9 i pannelli esposti nella Personale alla Galleria Cardella. Andiamo a parlare nello specifico. L’altra settimana ho commesso un errore, sono state esposte solo a Hollywood 2 volte e non a Los Angeles, dove successivamente si è trasferita la Galleria cambiando nome in Infusion. Queste 6 opere sono state esposte nel 2004 durante gli show di “feed the sense” e “the grand show”. Sono tutte su pannello di misure minimo 80×80 e massimo 93×93. Avendo sofferto durante il viaggio sono state restaurate e incorniciate perfettamente con materiale completamente nuovo. La prima è “i want to belive” ed è quella nella foto qui accanto. Dipinta con acrilici e pennarelli, presenta la scritta “io voglio credere” in inglese. Scritta riferita agli alieni e nello specifico al poster che l’Agente Molder tiene appeso in ufficio nella serie tv X-File. Per la TRIENNALE invece, presento “le spara grosse e con il megafono” potete vederla cliccando qui. credo che il titolo sia esaustivo più di mille parole, . Percui vi saluto, vi auguro una BUONA, MA BUONA DAVVERO; SETTIMANA e vi do appuntamento fra 10 giorni.
ciao a tutti!!!
l’analphabeta

Giusto, mi mancavano i cinesi…

Ciao a tutti! Sono molto contento di annunciarvi che le Fotografie Analphabetic sono andate molto bene, sono piaciute. Non riesco a fotografarle, a causa dei riflessi, con la cornice che ha il passpartout in vetro, ma comunque la cornice con cui vengono proposte è questa. clicca qui.La settimana è trascorsa “benino” grazie a un massiccio attacco di spam cinese, dove veniva proposto l’eventuale acquisto di tv, lcd, pc, laptop ecc. e anche questo sito non è rimasto indenne, trovando nei commenti spam che mi proponeva le cose più assurde ( di cui fortunatamente non ho bisogno) La risposta al popolo più numeroso del mondo, che tenta di inondarci con i suoi prodotti sottocosto, tossici e di scarsa qualità…(tralasciando l’arte cinese perchè non vorrei infierire ) è stata l’opera DINOSAURO che trovate in asta. Si tratta di un dinosauro-giocattolo (made in china) dipinto con acrilici e contaminato con materiali metallici, come per dire, voi fate le cose, poi però bisogna rimetterci le mani sopra…
*Presento anche, un’altra fotografia, per la precisione due polaroid accoppiate. Una volta eseguiti i miei due autoritratti improbabili (da qui il titolo) li ho uniti insieme contaminandoli con china e graffiti di punteruolo. Rappresenta me, con la corona negata in testa, ovvero sono il principe di niente, ma anche se qualcuno o qualcosa mi tartassa, non la do vinta, anzi…
…RESISTO!!!
Infine tengo tutto il resto per il dopo Biennale. Spero di riuscire a proporre in tempo il catalogo della mostra, così come di filmare l’intero evento e poi riproporlo su ANALPHABETA CHANNEL. Intanto vi saluto tutti calorosamente, e vi lascio con la solita pubblicità subliminale:

Chiarimenti inerenti alla mostra di Venezia

IN RISPOSTA A: “Biennale smentisce qualsiasi legame con Biagioli” clicca qui per leggere il documento originale
RIPORTO alcune precisazioni del curatore Giuliano Arnaldi:
sono la persona che ha convinto Filippo a partecipare a questa avventura: quindi eventualmente il ” bugiardo” sono io. Certo non il bravo venditore, perchè qui nessuno ha guadagnato niente, ma solo speso. Detto questo, precisiamo alcune cose: sotto il profilo formale, gli spazi della Gervasuti Foundation – che hanno ospitato il Padiglione della Marginalità- erano stati selezionati dall’organizzazione della Biennale per ospitare la delegazione Afgana, che qualche settimana prima dell’inizio della Biennale ha dato forfait. La Gervasuti Foundation ci ha proposto di presentare un progetto ( che evidentemente non poteva più essere sottoposto a nessun giudizio visto i tempi, e che interessava a pochi visto l’impossibilità di partecipare al circo mediatico ufficiale della Biennale) e noi abbiamo accettato sottoscrivendo con la Fondazione Gervasuti un contratto che ci autorizza ad usare la definizione “Padiglione della Marginalità, già Padiglione dell’Afganistan pressola 52° Biennale d’Arte di Venezia”. Per la cronaca, abbiamo pagato per questo diritto e per l’uso degli spazi diverse decine di migliaia di euro. Tutto ciò per gli amanti della forma, a cui ricordo che sempre sul piano formale in questo Paese sono perseguiti i reati di diffamazione e calunnia.
Il piano che ci interessa è però quello della sostanza, anche perchè questa non è stata un’operazione “furbetta”, ma il riaffermarsi di una linea culturale che perseguiamo da anni: chi desidera verficare il nostro spessore culturale si vada a vedere il sito www.tribaleglobale.info, possibilmente con il tempo necessario per vedere cosa abbiamo fatto anche nel passato, e chi si è interessato al nostro progetto. Il nodo è un’altro.
– Di chi è la Biennale? i cinque centimetri quadrati del logo e il diritto d’uso certamente alla Fondazione Biennale ( e per questo non lo abbiamo mai usato), ma tutto ciò che stà intorno, la passione, le decine di migliaia di visitatori, le idee che nascono di chi sono? Chi ha il diritto di certifcarne l’appartenenza?
e ancora
– di chi è il diritto di certificare l’azione artistica?
E’ singolare che finchè nel Padiglione della Marginalità ( evviva la scelta del nome!) abbiamo esposto Lam e Jorn, opere e artisti comunque “dentro” le logiche del mercato siamo stati benevolmente ignorati , anche quando l’artista Julian T. ha” bombardato” il logo della Biennale da un Dirigibile ( munito di ogni relativo permesso…) Con Biagioli no. Con chi concretamente cambia sulla sua pelle le regole del mercato ( quelle dettate da galleristi, mercati, critici, quelle che portano Cattelan a costare come cinque Tintoretto) bisogna essere spietatamente inflessibili.
Filippo paga il prezzo antico del tentativo di cambiare, di sovvertire, e spero davvero che siano tanti a condividere con lui la tensione di questo momento.
Alla fine, caro Michele , pensi la qualità del lavoro di un artista dipenda dalla sua “patente” o da altro?
Forse conosci la favola dei vestiti nuovi dell’Imperatore…usando quella metafora, abbiamo bisogno di tanti bambini come Filippo che con la loro ingenuità sovversiva indichino al mondo che il re e nudo, e che non ne possiamo più di fubetti che si arricchiscono fabbricando abiti tessuti con l’ipocrisia e la mediocrità.
Giuliano Arnaldi
3348559850

L’ Uomo delle Corde

Buonasera / Buongiorno a tutti.Siamo ormai alle porte del 20 Settembre, data in cui dovremmo sapere qualcosa in più circa le mostre da qui alla fine del 2008. Io non ho avuto nessuna indicazione in merito, quindi questa edizione del blog risulterà un pò scarna . Questo non vuol dire che non stiamo lavorando, anzi. In questo periodo sto finendo di preparare la mostra di Novembre a Imperia.

ASTA_QUESTA settimana potete partecipare alla conquista de “L’uomo delle corde” una tecnica mista su tela, di misura 50×60, incorniciata. Dipinta nell’anno 2008, è nata da una istantanea idea. Durante una scena del cartone animato One Piece, due personaggi (Rubber e Pauli) fanno irruzione nella stanza per salvare Mr. Iceberg dalla furia dei CP9. Quando Pauli ha la peggio nello scontro, Rubber lo chiama: Uomo delle Corde. In quella frase ho immaginato un guerriero potente che combatte tramite corde, e riesce a muoverle con la forza della sua mente. Chi conosce il programma vedrà che il soggetto è totalmente diverso, avendo io sviluppato solo l’idea. Potete vedere l’opera cliccando qui.

Stanno per arrivare le opere esposte in U.S.A

Benvenuti a tutti, questa è una settimana un pò così, un pò di transizione. Sto aspettando che il curatore Giuliano Arnaldi stili il calendario delle mostre del 2008, per sapere cosa mi attende quest’anno. Nel frattempo faccio chiarezza su alcune opere storiche. Qualcuno ha giustamente notato che il numero delle rimanenti sono circa 18. Verissimo, le altre le ho ritirate, e le ho tenute per me. Il motivo è semplice, i telai fatti a mano e la tela stesa sopra di essi (che in realtà è un lenzuolo con il vinavil) sono molto fragili e mal sopportano il trasporto. Ragion percui, le ho ritirate, imballate e messe da parte per un futuro. Ho tenuto però 18 opere particolari tutte su legno mi sembra. Quasi tutte sono state esposte, alcune a Hollywood (LA), alcune a Los Angeles città e alcune durante una personale in una Galleria in Sicilia. Per ora troverete in asta le non-esposte, dopodichè inizierò a pubblicarle fino a esaurimento.
Questa volta presento un trio molto sentito di opere, che potete vedere cliccando qui.
*SPARKY, il ritratto del 2004 del mio amico immaginario/virtuale su tavola, eseguito con pastelli e acrilici
*LE PUNTURE DI ZANZARE, che come ogni anno scelgono me e mio figlio come bersagli, lasciando indenne mia moglie!
*IL PUGILATORE, ritratto di una di quelle persone che vivono per picchiare gli altri, sia fisicamente, sia moralmente. Uno di quelli che non ha una

Ritorno da Albisola

Buongiorno a tutti. Questa settimana abbiamo seri problemi a presentare le aste. Cerco di pubblicarle, ma non sono visibili, è un problema riscontrato da alcuni venditori, ma non da tutti. Com esempre “quel sito là” ha sempre qualcosa che non funziona. Quindi io proverò a inserirle finchè non verranno rese pubbliche, nel frattempo se ci fosse qualcuno interessato può provare ogni tanto a cliccare qui. Questa settimana avevo (e ancora sto tentando di proporre) un paesaggio surreale di piena tranquillità, e la “tv macinino”. entrambe opere triennali. COMUNQUE, studio anche un modo per rimediare a tutti questi problemi, derivanti dal malfunzionamento del sito e non da me.
TRIBALEGLOBALE TV Show_Sono finite le dirette, in attesa di preparare i nuovi incontri caricherò a breve tutto il materiale per programmare un palinsesto visibile, che comprende: Le interviste a Passarè, Arnaldi, Cacciari, Sgarbi, Cavalli Sforza realizzate durante TRIBALEGLOBALE 2004 e un paio di video di presentazione, tra cui Pinot Gallizio.
FABBRICA DELLA GHIAIA_Sono stato presente alla fine del workshop_immagino, ed è stata una gran bella esperienza. Siamo (io e famiglia) arrivati a Albisola e abbiamo visitato le istallazioni artistiche presentate. C’era di tutto, bellissimo! Foto, disegni e i più disparati materiali. In particolar modo una piccola pozza di acqua con i pigmenti colorati sciolti dentro che interagiva con la luce e videoartisti che proiettavano i loro video a terra o lungo un muro completamente fatto di mattoni. Il giorno dopo siamo stati a Casa Jorn. Siamo arrivati che i musicisti presenti avevano già quasi finito di montare i loro strumenti, quindi abbiamo passato l’intero pomeriggio ascoltando i loro suoni. Casa Jorn è indescrivibile, i video fatti non le rendono giustizia, è un’opera d’arte completa, da vedere assolutamente. A tal prova che sono riuscito ad andare inserisco sotto le foto che mi ha fatto Luca.

Da Palazzo Corvaja a i Giardini Archeologici

Buonasera a tutti,
sabato 30 giugno inizierà la rassegna “Taormina Art Expò” dove partecipo con 2 opere 60×80 eseguite con tecnica mista, e terminerà il 7 di Luglio. La mostra non si terrà più a Palazzo Corvaja ma è stata spostata ai Giardini Archeologici Le Naumachie in Corso Umberto, sempre a Tormina. Per l’occasione ci sarà una pubblicazione di una pagina pubblicitaria su una rivista d’arte e un successivo quarto sulla medesima come documento della partecipazione.

Approfitto di questo annuncio per farvi sapere che sul sito siamo quasi 30 iscritti, quindi forza è gratis!!! iscrivetevi…
inoltre vorrei presentarvi un mio ritratto eseguito con maestria da psp, altro mio amico, postò questa foto con la scritta libertà libertà libertà ve lo faccio vedere perchè mi fa troppo divertire, è stupendo…

a presto!
l’analphabeta

Inizia lo speciale Fotografia analphabeta

Buongiorno / Buonasera a tutti, articolo bello corposo questo. Andiamo a vederlo nel dettaglio.
Partiamo dalla speciale asta, dedicata alle fotografie analphabetiche. Ero impaziente di presentare le foto. Per me sono molto particolari ed hanno una lavorazione completamente diversa rispetto alle altre mie tecniche. Per fare queste opere, esci di casa spesso, e certi giorni, torni dopo alcune ore, senza aver trovato nessun soggetto che ti trasmettesse quel qualcosa. Senza contare che hanno una lunga lavorazione. Però mi piace molto questo tipo di lavoro, perchè posso anche così esprimere il mio linguaggio e dedicarne un approfondimento. Per questi motivi, incrocio le dita, e spero che gradirete questo speciale. grazie.
Tutte le opere seguenti saranno anche pubblicate su “Capitolo Zero: La caduta delle Nubi”, libro fotografico in uscita entro Natale 2008. (purtroppo non potrò darlo in omaggio ad gli eventuali vincitori dell’asta)

PRIMA_TESTA DURA. Misura 31,7 x 51,5 ad i quali va aggiunto circa un 4/5 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

SECONDA_LA NATURA è VITA. Misura 32 x 47,5 ad i quali va aggiunto un 6 centimetri circa per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

TERZA_NON TOCCATE IL FILI. Misura 33,5 x 23 ad i quali va aggiunto un 3 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

QUARTA_IL CLOWN DELL’AMORE. Misura 20,1 x 25,2 ad i quali va aggiunto un 5 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

QUINTA_LA PIANTA DAI FIORI DI PIETRA. Misura 33,5 x 23 ad i quali va aggiunto un 5 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

SESTA_L’APOCALISSE AL TEMPIO. Misura 33,5 x 23 ad i quali va aggiunto un 5 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

SETTIMA_LA NASCITA DEI MOSTRI. Misura 20,1 x 25,4 ad i quali va aggiunto un 6/7 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

OTTAVA_MOSAICO DAL PASSATO. Misura 25,4 x 20,1 ad i quali va aggiunto un 6 centimetri per lato, dovuti alla cornice e al passpartout. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

NONA_LA NEBULOSA. Misura 90 x 59 ad i quali va aggiunto 1 centimetro per lato dovuto alla cornice. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

DECIMA_SOTTO UN CIELO DI SPINE. Misura 59 x 90 ad i quali va aggiunto 1 centimetro per lato dovuto alla cornice Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

UNDICESIMA_OROLOGIO BIOLOGICO. 59 x 90 ad i quali vanno aggiunti 2 centimetri per lato dovuto alla cornice. Potete leggere come è stata eseguita e vederla, CLICCANDO QUI.

GRAZIE!

MOSTRA_IMPERIA. è terminato l’allestimento di uno dei due spazi espositivi. Mi sono appena arrivate le foto (che posto) volentieri, essendo felicissimo del risultato. Voglio sinceramente ringraziare Paola e Claudio che sono stati dietro anche a tutto l’allestimento. Le foto qui di seguito riguardano lo spazio numero 2, dove trovano spazio le carbografie e alcune mie opere opere in tecniche diverse. Vi aspetto il 29 novembre !!!

MOSTRA_LUCIO FONTANA. è stato realizzato il video che vi presento qui di seguito:

Questo è tutto, ci sentiamo fra 10 giorni.
ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooo e GRAZIE!
l’analphabeta

Eccomi…eccomi…

Buonasera / Buongiorno a tutti. Questa settimana scrivo con qualche giorno di ritardo. Abbiamo chiuso alcuni progetti, e quindi l’impegno massimo ha limitato moltissimo il tempo disponibile. Aggiungiamo anche che sto lavorando a nuove mostre e quindi capirete bene che mi sono trovato senza disponibilità di lavori. Da adesso in avanti potrà accadere di nuovo, ma comunque saranno ritardi di pochi giorni. GRAZIE. Andiamo nel dettaglio dopo la presentazione dell’asta.

ASTA_QUALCHE giorno fa ho incontrato un vecchio amico e collega di lavoro, grazie a tutte le chiacchere che abbiamo fatto mi è venuta l’ispirazione per un’opera. Quindi, adesso troverete un 50×70 incorniciato, tecnica mista su tela che si intitola “Un vecchio amico“. Potete vederlo cliccando qui. grazie.

CATALOGO_SIAMO arrivati finalmente alla seconda lavorazione, a quanto mi dicono. Spero di rimanere nei tempi stabiliti e riuscire a presentarvelo entro fine anno.

MOSTRA_IMPERIA,sono stati finiti di stampare gli inviti, le locandine e il pieghevole informativo a 6 parti. Inserisco qui sotto le foto, sperando che siano di vostro gradimento.

MOSTRA_LUCIO FONTANA, è stata inaugurata una mostra su Lucio Fontana presso l’Antica Fornace Alba Docilia. Albissola Marina (SV) – dal 25 ottobre al 25 novembre 2008
orario Sabato e Domenica 10-12 / 16-19, altri giorni su appuntamento.
Questo è tutto per adesso, vi aspetto al prossimo appuntamento del blog che sarà il 17 novembre per l’inizio delle aste speciali di fotografia.
grazieeeeee
IO DALLE 7 alle 10 ASCOLTO TUTTO ESAURITO, e ti????????

Video-informazioni sul Padiglione della Marginalità

Buonasera a tutti, eccomi a scrivere qualche notizia in più. Raccogliendo informazioni e foto, da internet e direttamente dal curatore che mi ha invitato, ho montato questo breve filmato per farvi vedere com’è stato allestito il Padiglione della Marginalità. Ho apprezzato fin dal primo momento Tribaleglobale perchè non è un circuito espositivo come gli altri, di solito si va a una mostra, si trova il catalogo, si guardano le opere esposte, fine. Invece no, Il Padiglione è come Tribaleglobale un confronto tra culture che se vogliamo hanno la stessa origine, le stesse radici. Guardate il video, vedrete terracotte di Albisola, terracotte Berbera del XVII sec. esposte insieme a scale Dogon e a tessuti Bata, a completare il tutto le terracotte di Lam, e le opere di Pintapiuma, non c’è niente fuori posto, tutto sta insieme armoniosamente. Ed è qui che mi hanno invitato, e attendo con ansia di poter respirare questa incredibile e particolare “aria artistica”.

Un Dio Minore

Buonasera / Buongiorno a tutti. Il lavoro procede bene, e anche i progetti, dopo alcuni mesi, iniziano a prendere forma. Prossimamente potrò iniziare a essere più preciso.
ALL’ASTA_TROVERETE questa settimana “Dio Minore”, una tecnica mista su tela che misura 40×40 cm. Incorniciata con la cornice bianca che a me piace tanto. Questo quadro è figlio del videogioco con cui mi sto cimentando questo mese. Si intitola God of War 2 ed è una storia inserita nella mitologia greca classica, con l’aggiunta di un personaggio. Kratos. Può piacere o meno questa avventura, ma vi posso garantire che scarica i nervi, e quindi un ritratto-omaggio di “sensazione” era necessario. Potete vederlo, cliccando qui. GRAZIE.

PRESENTAZIONE_IN questi giorni, la Fondazione Passarè, sta presentando le proprie attività. Sono usciti alcuni articoli sui giornali, io vi inserisco i due che sono riuscito a trovare, perchè sono molto interessanti. Ricordo che è presente anche una mostra della collezione Passarè che durerà fino al 20 Ottobre:
ORE 18/20 BIBLIOTECA DI VIA SENATO ( g.c.) Sala Campanella, via Senato 12 Milano
ESPOSIZIONE DI UNA SELEZIONE DELLE OPERE
l’esposizione continua fino al 20 ottobre con i seguenti orari
ore 10/12.30 e ore 15.30/18.30

Per adesso questo è tutto come sempre vi do appuntamento alla prossima tappa e vi ringrazio di cuore.
l’analphabeta
dalle 7 alle 10, IO ASCOLTO TUTTO ESAURITO su RADIO105, e tu??? 😀

Continua la ricerca delle aste scomparse…dal record

Buonasera a tutti, una decina di giorni fa abbiamo fatto un nuovo record in asta con un quadro di 120 x 80 su tavola. Mi scappa da ridere, ma da allora le mie aste continuano ad apparire e scomparire dal sito senza capirne il motivo. Dopo le due triennali scadute pochi minuti fa, presento un’altra opera su tavola, di misura 100 x 85 completa di cornice. Potete vederla cliccando qui.Narra una leggenda esoterica che, a guardia dei 3 Libri del Sapere Assoluto c’è un Drago Possente. Io mi sono immaginato che alla loro guardia ci fossero 2 miei personaggi Guerrieri imbattibili. Sul Libro aperto (che parla di pace) ci sono i nomi di Faerhun e Burmesia tratti da due videogiochi ai quali sono molto appassionato.
TRIBALEGLOBALE TV Show_Sono stati aggiunti in settimana vari video riassuntivi del periodo di TRIBALEGLOBALE 2004 / 2007. Potete trovare:
Arte primaria nel savonese – Gallizio – Archivio Scanavino
Le Albe di Pinot Gallizio
Giuliano Arnaldi intervista Massimo cacciari

Giuliano Arnaldi intervista Cavalli Sforza
Giuliano Arnaldi intervista Vittorio Sgarbi
Giuliano Arnaldi intervista Francesco Piccione

Giuliano Arnaldi intervista Ezio Favata

Giuliano Arnaldi intervista Aldo Tagliaferri

PER QUANTO_Mi riguarda sto lavorando molto, e devo dire che mi diverto molto. Spero per settembre potervi dire di più (non che adesso abbia detto qualcosa). Per il catalogo però sembra che le foto siano tutte perfette e adatte alla stampa, quindi incrociando le dita e strizzandosi forte i gioielli, dovremmo aver ritrovato circa 550 opere

Sorry World…ci rimette Snoopy :-)

Ciao a tutti, e ben arrivati sul sito. Oggi ho visto un’interessante servizio al telegiornale. Parlavano del caos che si è creato al centro smistamento posta di Milano. Ci sono carrelli su carrelli pieni di lettere, pacchi e quant’altro nei sotterranei. Sono proprio felice, il mio quadro è seppellito là sotto chissà dove
Questa settimana vorrei presentarvi “absence de lune, absence de fortune” , opera TRIENNALE, su tavola. Rappresenta un vecchio ritornello che ancora mi ronza nelle orecchie, ma di cui, non conosco origine o significato. Cioè, “assenza di luna, assenza di fortuna”.
la seconda opera, si intitola “sorry world” , opera storica dipinta nel 2004, su tavola. Il lavoro presenta il teschio del cane dei fumetti Snoopy. All’epoca era un periodaccio ed ero in perenne conflitto con il mondo, tanto da non sopportare nemmeno Snoopy che continuamente scriveva: “era una notte buia e tempestosa”.
Ultima opera questa settimana “phantom” , una scultura analphabetica creata con legno chiodi e colore acrilico. Sempre uno dei miei personaggi che tanto mi fanno compagnia.
INFINE, vorrei presentarvi l’ultima manifestazione nell’ambito di TRIBALEGLOBALE NIATRI, Noi, Altri, in ricordo di Stelio Rescio
“Politica, filosofia, poesia e naturalmente arte: quasi su ogni libro appunti rigorosi, a volte veri e propri schemi di saggi da completare.
Davvero i libri parlano di chi li ha posseduti, ma a volte, quando chi li sceglie è speciale, l’insieme di questi racconta di una intera generazione, di un pezzo di storia: più raramente questo insieme diventa testimonianza vivente di un punto di vista, e si apre una finestra temporale che trasforma la consultazione di quei libri in un’avventura partecipata ed emozionante.
E’ il caso della Biblioteca di Stelio Rescio, compianto e incompreso protagonista della stagione artistica e politica savonese dagli anni 70 alla fine degli anni novanta.
Il Brandale, galleria d’arte e circolo culturale da lui fondato e diretto, ha puntualmente portato il mondo a Savona e Savona in un mondo, quello dell’arte che si misurava in modo innovativo con i processi di cambiamento globale ed epocale che si delineavano in quegli anni, raro motore di sprovincializzazione per questa città: ciò è fisicamente evidente nelle 32 casse di libri, riviste, appunti, cataloghi di mostre, locandine salvati dal macero dalla associazione no profit “Asso di Cuori” grazie al contributo della Fondazione Passarè.
Molte prime edizioni: Celiné, Calvino, praticamente tutti i saggi su cui si sono formate quelle generazioni (Franco Basaglia e il movimento che produsse la legge 180 sull’apertura dei manicomi , Agnese Heller e la teoria dei bisogni, Gianno Vattimo, testi e dispense sulle implicazioni dei movimenti ben oltre il ‘77), moltissime riviste d’arte e politica compongono l’eredità di quel signore tenace, discreto e capace di trasformare intuizioni geniali, verificate puntigliosamente sui testi che hanno composto la sua Biblioteca, in lavoro dell’arte e per l’arte attraverso un sostegno libero e concreto del lavoro di decine di giovani artisti.
Le idee diventano fatti d’arte, rendono un dibattito teorico concretamente percepibile attraverso gesti, segni, linguaggi scelti nella galassia vorticosa dell’arte di quegli anni.
Un gruppo di lavoro composto da intellettuali e artisti e coordinato da Giorgio Amico, Enzo L’acqua e Luigi Lirosi sta iniziando la ricognizione del materiale rinvenuto, con la speranza di coinvolgere tutti coloro che hanno testimonianze e al fine di costituire un patrimonio di memoria viva che, insieme alla Biblioteca di Arti primarie della Fondazione Passarè, è destinato a rimanere nella nostra città in modo permanente e a produrre una serie di iniziative concrete di approfondimento e riflessione.”

Comunicazione importante

Buongiorno a tutti! Siamo in fermento, ho bisogno dell’aiuto di tutti coloro che hanno mie opere. A tal proposito vi comunico:
*è in studio di realizzazione un catalogo di tutte le mie opere. Avrei perciò bisogno, che ogni possessore di opere (quadri, legni e sculture) mi invii una foto. Questo per coloro che possiedono le opere già accompagnate dal certificato di archiviazione (foglio a4 con simbolo AAS e scritta CAB). Coloro che possiedono le opere provviste solo di autentica, sono pregati cortesemente di scrivere nella mail tutto ciò che si trova nel timbro dietro l’opera. A titolo gratuito e di ringraziamento, verrà regalato ad ogni collezionista una copia del volume, e verrà rilasciato il certificato di archiviazione a coloro che ne sono sprovvisti. Ricordo che la pubblicazione sul catalogo (che è GRATUITA), da garanzia ASSOLUTA di originalità dell’opera. Percui vi prego di fornirmi il materiale richiesto e il vostro indirizzo per potervi poi spedire la pubblicazione, all’indirizzo f*ilippo.biagioli@virgilio.it (togliere l’asterisco * antispam, per leggere l’indirizzo corretto), che potete usare anche per qualsiasi informazione o dubbio. Potete anche usare l’invio file di skype, dove il mio nome utente è filippo.biagioli GRAZIE.
*CARATTERISTICHE DELLA FOTO: La foto dovrà essere di 300dpi, di dimensione large e con peso di 1 o 2 MB circa. A causa delle direttive di stampa dovrà essere più centrata e diritta possibile per quanto riguarda i LEGNI ANALPHABETICI e i QUADRI. Con sfondo NERO o BIANCO e sempre centrata per quanto rigurda le SCULTURE ANALPHABETICHE.
NATURALMENTE l’invio della foto non è obbligatorio, però molto importante ai fini dell’importanza della pubblicazione. Conosco anche le problematiche di dover sottostare a tali regole di scatto, quindi RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE tutti coloro che invieranno il materiale. GRAZIE.
RIGUARDO alle opere questa settimana presento “sottotono” dipinta nell’anno 2004, con tecnica mista su tavola. Il lavoro è stato eseguito con spray, acrilici e pennarelli. Si presenta incorniciato ed è stato esposto 2 volte a Hollywood nella galleria Lankershim (adesso Infusion Gallery a Los Angeles). Rappresenta una strofa di una canzone che suonava :”sottotono stono”. potete vederla cliccando qui
LA SECONDA opera è “l’idiot du village global” cioè “l’idiota del villaggio globale”. Lavoro TRIENNALE che rappresenta un evoluto rappresentante del suddetto titolo. La misura è di 22×30 sempre dipinta su tavola. Potete vedere l’opera cliccando qui
questo per adesso è tutto. Vi prego, di inviarmi le foto delle opere. GRAZIE
l’analphabeta


La Favola del Male

Buonasera / Buongiorno a tutti. Apro velocemente una parentesi. Ho visto che molti dei visitatori esterni hanno utilizzato la traduzione on-line nel sito. Prima di tutto mi fa piacere che sia stata una buona idea, e vorrei ribadire (scusate) che possibilmente, è meglio iscriversi alla newsletter del sito, poiché garantisce l’aggiornamento in tempo reale delle news, gli eventuali sconti e una protezione maggiore delle opere in circolazione. Inoltre da la possibilità a me di contattarvi in caso di bisogno. La newsletter è completamente GRATIS e senza alcun IMPEGNO, infatti è possibile revocare l’iscrizione in qualsiasi momento e senza problemi. Grazie.

PERSONALE_La mostra a Trovasta di Pieve di Teco presso L’Uovo di Struzzo Contemporary Art Center è andata bene (terminerà il 10 settembre), colgo l’occasione per ringraziare di nuovo, la gallerista Paola Bertolazzi, Ketty Cacciabue e Gianni Caruso. Per adesso, come annunciato nel video, sto lavorando alla nuova micro-mostra che presenterà tutte opere al di sotto della misura 20×20…e forse anche una sorpresa.
Il resto del calendario 2008 e parte del 2009 dovrebbe essere reso noto entro il 20 settembre, come già vi avevo anticipato.
ASTA_Questa settimana troverete “La favola del Male”, è una tecnica mista su tavola del 2008, e rappresenta una sentinella in cerca di cibo, Colonne d’Ercole, fiori neri, insetti fastidiosi ( che nel significato dei sogni sono portatori di soldi ) in tutto questo, la favola del male va vanti inesorabile. Potete vedere l’opera o partecipare cliccando qui.
Vi lascio sotto alcuni vecchi video per conoscenza a tutti coloro che hanno “incontrato” il nostro circuito di recente, in attesa di ritrovarvi fra 10 giorni.
GRAZIE
l’analphabeta

ULTIMA Opera “storica” in asta

Buonasera-Buongiorno a tutti, settimana ricca di notizie questa, una conseguenza dell’altra. Per cui parto dal fondo:
*OPERE STORICHE _ In queste settimane avete trovato in asta quante opere mancavano a esaurimento ed erano (2 esposte a Hollywood, di cui una in asta + 9 esposte a Ribera presso la Galleria Cardella). Adesso a causa di mostre in fase di studio, ho dovuto ritirare tutti i lavori rimanenti e quindi quella che troverete da oggi per dieci giorni in asta è l’ULTIMA opera STORICA a me rimasta. Ho seri problemi anche a reperire opere dell’anno corrente per le prossime tornate, per cui sto studiando alcune possibilità. Comunque sia, la prossima settimana sarò più preciso, stilando un calendario definitivo.
Per adesso l’ultima opera potete vederla cliccando qui è una tecnica mista su tavola del 2004, l’ho lasciata per ultima perchè è quella che mi piace di più sotto forma di impatto cromatico. Creai un fondo blu con lo spray, e poi quei tagli di luce, con le bombolette fluorescenti, e graffitai tutto con pastelli rossi. Si intitola “freedom horses”, cavalli liberi di correre.
*CATALOGO _ Le foto sono state spedite, fortunatamente in massa, adesso manderò tutto il materiale a chi di dovere. Dopo di chè sapremo qualcosa. Per adesso GRAZIE a TUTTI.

*TRIBALEGLOBALE 08 _ Ed eccoci al motivo dei miei impegni, è stato presentato il primo programma del circuito 2008. Innanzitutto parto subito con una cosa che mi riempie di gioia. L’anno scorso nella home page del TRIBALEGLOBALE 07 c’era un quadro di Fontana con una Opera Scultorea Africana potete vederla cliccando qui. Quest’anno la veste grafica del 2008 è affidata a una mia opera e a una altra Opera Scultorea Africana…..potete vederla cliccando qui. (e mi piacerebbe sapere se vi piace o no, visto che l’ho creata pensando di interagire con la home stessa) Torniamo così al programma. Questa volta si intitola IMMAGINO-Dietro le immagini vi sono dimensioni che non sono misurabili con il righello, ma che fanno parte di un bagaglio di memoria – Questa la presentazione di Giuliano Arnaldi:
“Uno dei primo gesti consapevoli dell’uomo è stato il segno, lasciato prima su una pietra poi su superfici via via più complessi.
E’ l’espressione della necessità di comprendere il presente per governarlo, di dare un senso al futuro proprio fermando l’attimo che si vive , trasformandolo in traccia, memoria e quindi consegnandolo al tempo: è bisogno di Assoluto, di misurarsi con le grandi domande che non cambiano nel corso dei millenni: la vita, la morte, il loro manifestarsi, il diritto alla felicità, la dimensione della sofferenza e del dolore.
Quello che oggi chiamiamo arte fino a non molto tempo fa era intriso di questo bisogno: perché arte? O meglio, perché uomo? Come dice Emmanuel Anati , ci poniamo questa domanda “per comprendere perché vogliamo comprendere” .(1)
Con Tribaleglobale abbiamo cercato di definire il contesto nel quale ci muoviamo oggi, le appartenenze e il loro rapporto con la globalizzazione, l’interagire dei linguaggi dell’arte e di essi con gli scenari più complessi nei quali si dipana l’avventura dell’uomo.
Grazie alle esperienze che abbiamo portato a casa, alle conoscenze e alle implicazioni con idee e persone oggi proviamo a manifestare alcune idee forza del nostro progetto: partiamo con IMMAGINO, che ci sembra la prima azione consapevole.
Attorno a questa parola si svilupperanno gli eventi fino al Natale 2008, principalmente attraverso laboratori di arti visive, poesia, musica, filosofia, architettura, archeologia e altri che definiremo strada facendo.
Molti di questi eventi saranno sviluppati attraverso sinergie con altri soggetti, principalmente la Fondazione Alessandro Passarè e l’associazione culturale “l’Asso di Cuori” e grazie alla disponibilità di persone e istituzioni che ringraziamo fin d’ora e che indicheremo strada facendo.
Ecco alcuni dei temi che intendiamo proporre:
“40.000 anni di arte contemporanea” : il pensiero di Emmanuel Anati
“ Incontro con i linguaggi delle arti africane”
“ Etnomatematica”
“ Targum, tradurre, tradire
“MAsonoDONNE”
“ Musica, musiche ”
“ Parole: parlate, scritte, ascoltate, sentite.
“ Un alfabeto di segni, ovvero la riabilitazione ( postuma) del dott. Pangloss” .
“ Le jardin d’Albisola”
Questi laboratori partiranno dalle riflessioni su libri e dall’incontro con i loro autori: comunicheremo il calendario in concomitanza con le adesioni dei diversi autori e relatori coinvolti.”
Potete approfondire e richiedere informazioni per ogni workshop sul sito www.tribaleglobale.info , comunque sia ne parlerò anche qui approfonditamente essendo temi che mi riguardano toccando la mia pittura.
Per adesso è tutto, come sempre vi ringrazio: GRAZIE

W la posta! :-(

Buongiorno / Buonasera a tutti! Come va? Io un “bel” pò meglio …se non fosse per le poste italiane. Sono costretto a cambiare le regole di spedizioni Negli ultimi 2 mesi ho avuto problemi con le spedizioni, culminata alla fine con un quadro in giro che passeggia per Milano, senza sapere dove si trova. Ora io cerco di dare il miglior servizio possibile, percui appena terminate le spedizioni prepagate con le poste inizierò a lavorare con un corriere. Da qui alcuni cambiamenti.
I tempi di consegna passano da 3 giorni (di posteitaliane) a 1 giorno lavorativo del corriere SDA.

Non essendo previsto la consegna in 3 giorni, ho optato per il giorno lavorativo, accettando la spesa lievemente maggiore. Ora potevo introdurre le spese di spedizione, magari pochi euro, ma fino ad ora vi ho sempre proposto un costo zero, e quindi per mantenere GRATIS tale costo, ho cambiato la durata delle aste che passa da 10 a 7 giorni. Così facendo, spero di creare un pò di “movimento” in modo da farci rientrare le spese. Intanto proviamo così. GRAZIE.
…e questa settimana in asta, ci troverete una mia amica. Tornava a casa la sera, inferocita con il suo capo-ufficio. Non passava giorno che non ci fosse una mezza rissa, e anche il sabato e la domenica era di umore nero ripensando alla settimana trascorsa, è un 70 x 100, con tela fatta a mano e dipinta con vernice industriale. La seconda opera è un ritratto ironico di una delle mie piantine carnivore, che come sapete, colleziono Infine troverete una scultura analphabetica ispirata a una fantomatica maschera nella notte. Sperando di aver fatto qualcosa di buono cercando di non ritoccare le spese, vi saluto tutti con un grande
GRAZIE e a PRESTO

I Giganti

Ciao a tutti e ben arrivati qui. Vorrei prima di tutto ringraziarvi, perchè da quando TRIBALEGLOBALE ha inserito una mia opera in homepage del suo sito al posto dei Tagli di Lucio Fontana, molti utenti stanno arrivando qui a visitarci tramite quel link. e GRAZIE perchè siamo diventati 116 iscritti, con una oscillazione tra le 50 e le 100 visite il giorno! Quindi a tutti ricordo che è gradita l’iscrizione al sito per il semplice motivo che qualsiasi novità o richiesta verrà diramata da qui, ed è l’unico modo che ho per poter dialogare con voi. Detto questo vorrei presentarvi un’altra piccola novità. Ho sempre parlato di TRIBALEGLOBALE perchè secondo me è giusto descrivere il circuito dove sono inserito, anche per far conoscere ciò che mi circonda, quindi leggendo troverete delle stelle luminose. Serviranno per segnare gli argomenti trattati, semplificando la lettura delle aree di interesse.
ASTA_Questa settimana come dal già preannunciato calendario in asta una sola opera, dipinta nel 2008 su tela con tecnica mista, incorniciata in bianco (mi piace pure molto quella cornice). Misura 40×50 cm. Rappresenta un Gigante che arriva nel villaggio custode della Scala Che Va Verso Il Cielo. Tratto da un servizio della trasmissione Voyager. La spiegazione approfondita e l’opera potete trovarla cliccando qui

TRIBALEGLOBALE 08 WORKSHOP INTERNAZIONALE_Bando riservato a arte, musica, media e architettura. Lo presento volentieri perchè è una buona occasione per gli artisti. Potete leggere tutto cliccando qui
TRIBALEGLOBALE SPEDIZIONE nel Deserto del Negev_Il mio curatore Giuliano Arnaldi, insieme a esperti del settore e al Laboratorio Veneziano di Tribaleglobale ha partecipato alla spedizione per lo studio della vita nel deserto e delle pitture rupestri, come approfondimento nella storia millenaria dell’arte. Durante i 10 giorni di viaggio, ho creato un forum dove aggiornavo giornalmente le notizie che mi arrivavano, è stato molto bello e abbiamo avuto anche seguito. Sono rimasto sorpreso, e felice. Potete vedere qui sotto i video, il primo l’ho fatto io è ed su analphabeta channel

il secondo (già inserito la scorsa settimana) è stato montato “live” in pieno deserto dai ragazzi del laboratorio

Chi fosse interessato a visionare materiale aggiuntivo può visitare le pagine dedicate cliccando qui
Per adesso è tutto, come sempre vi ringrazio (e tanto, visto l’interesse che mi state mostrando, non l’avrei mai detto) ci sentiamo fra 10 giorni.
ciao!
l’analphabeta

« Fine opere storiche, da oggi faremo così

Mario S

Record, calendario e prime opere analphabetic

Buongiorno a tutti!
in questi ultimi tre o quattro giorni il caldo mi ha tolto quel poco di energia che ho , ma da un lato alcune cose che sono successe mi hanno ricaricato in maniera netta. Come al solito vorrei raccontarvi con un certo ordine, ma sapendo che è impossibile per me vi parlo di ogni singola situazione punto per punto
RECORD!

Questa settimana è stato stabilito un nuovo record in asta per il quadro che presentavo nel precedente post. Potete vedere la pagina dell’asta: clicca qui
Devo dire che mai avrei pensato che si raggiungesse tale cifra. Chi mi conosce sa benissimo quale reazione ho avuto, gli altri si immaginino un trentenne che appena visto il risultato non sapeva cosa fare, se stare in piedi, seduto o iniziare a correre, il tutto perchè non sapevo come far esplodere la mia felicità. Quindi perdonatemi pure tutti questi smile divertenti che ho seminato nella pagina, ma oggi si fa festa!
Calendario del Padiglione della Marginalit�
Personalmente sto ultimando i lavori d’arte, e anche il libretto è a buon punto. Ho cercato di scriverlo per rispondere alle domande più comuni che mi vengono fatte, per spiegare i perchè di alcune scelte, spero di esserci riuscito. Il curatore del Padiglione Giuliano Arnaldi mi dice che il calendario delle mostre sarà pronto intorno al 28 luglio, quindi resto in attesa, con molta curiosità, di sapere l’esatto periodo della mostra e conoscere tutti gli eventi che presenterà.
Opere storiche
Le mie prime opere, quelle in mio possesso, che metto ogni dieci giorni all’asta stanno per esaurirsi, inoltre essendo su i più disparati supporti hanno bisogno di una cornice. Adesso nel periodo estivo mi è difficile prepararle quindi prenderò una pausa e ricomincerò a riproporle a settembre. In questo mese di calma, cercherò, per ringraziarvi di tutto, di far tornare le opere che si trovano come rappresentanza in alcune città e rintracciare quelle che per mancanza di spazio sono ferme in casa di amici. Amici che vorrei ringraziare visto che mi hanno conservato i quadri nel momento in cui io non avuto posto in casa.
Infine, vorrei fare una comunicazione di servizio a chi mi ha scritto in privato scherzando sulle mie piantine carnivore (cosa che oltretutto mi ha simpaticamente fatto piacere, perchè dimostra che si possono incontrare amici anche davanti a un monitor)
allora,
stanno tutte bene grazie, e per ora non hanno ancora morso nessuno ;-D
GRAZIE A TUTTI!

Fotografia Analphabetica Grafitata & Chat

Buongiorno a tutti! Scrivo per raccontarvi le ultime novità, mentre l’incursione in terra tedesca e francese procede molto bene (fortunatamente). Prima di tutto vorrei parlarvi dell’introduzione della pagina “FREE CHAT” su questo nostro sito. Spero che con il tempo (perchè sono consapevole che esistono milioni di chat ) divenga un punto di incontro tra appassionati d’arte e non solo, tra iscritti e non, e un utile strumento di divulgazione. Cercando di spiegarmi meglio vorrei riuscire a fare anche delle discussioni (come già detto, non ora, magari fra qualche mese) con tanto di invitati ecc.ecc. e perchè no, FARE LA PRIMA NOTTE BIANCA ON_LINE DELLA STORIA! (tanto ormai l’ho scritto, se qualcuno vuol rubare l’idea è fregato ) Per accedervi c’è il link celeste qui a sinistra.
FOTOGRAFIA ANALPHABETICA GRAFITATA: Premetto che la mia è solo voglia di sperimentare e provare a lavorare su un supporto nuovo. Quindi tutto il rispetto per fotografi professionisti e semplici amatori.
Ma non ho resistito. Come detto la fotografia analphabeta nasce per sperimentare, e dopo aver provato e riprovato ho deciso di lavorarci su e di proporla. Prima di tutto scelgo il soggetto da immortalare, indifferentemente tra cose o persone o animali. Dopodichè fotografo quasi sempre in bianco e nero, che meglio risalta il graffio e le linee. Una volta ottenuta la stampa fotografica con il mio fido puntaruolo ripercorro quelle linee guida che mi colpiscono e aggiungo grafitando-disegnando nuovi oggetti e particolari. Alla fine l’opera risulta originale e pezzo unico. Di seguito vi inserisco un esempio (scusatemi ma è difficile fotografarle a causa della luce riflettente)

Questo è tutto, a presto!
p.s. stasera dopo le 21.00 sarò qui, se passa qualcuno proviamo la chat, free chat, ciaoooooooo

Nuovo ordine delle aste e attesa

Buonasera / Buongiorno a tutti. Nonostante il caldo infernale si viaggia a ritmo spedito, per fortuna. Prima di tutto vorrei ringraziare tutti coloro che hanno votato le guide. GRAZIE MILLE! Come sempre siete gentilissimi. Andiamo nello specifico:
ASTE_Da questa settimana sono esaurite le opere TRIENNALI e le opere STORICHE sono ormai finite da tempo. Percui da oggi presenterò in asta un quadro ogni 10 giorni di misura variabile e ogni 2 mesi circa fare uno speciale sulle altre tecniche (legni e foto di sicuro perchè ho avuto molte richieste), carbografie e disegni saranno allo studio il prossimo anno.
Questa volta in asta c’è un quadro che rappresenta la mia disavventura con il gioco Obscure2. Ho un collega / amico che non ha mai giocato alla playstation, ragion percui cercavo un videogame da poter participare entrambi senza problemi. Ci è stato consigliato Obscure2, ebbene l’ho acquistato, ma dopo 2 minuti di gioco abbiamo spento tutto. Megli evitare L’opera in asta si intitola OBSCURE e rappresenta proprio questa situazione. Dipinta nel 2008, è una tecnica mista, incorniciata con una sexy cornice rossa. Potete vederla cliccando qui
CATALOGO_Ho appreso che le foto vanno tutte bene, quindi dovrebbero iniziare a lavorarci sopra a breve. Ma fino a fine anno, non si vedrà niente (sempre facendo gli scongiuri che vada tutto per il verso giusto)
CALENDARIO_Apprendo dal sito della Fondazione Passarè che sosterrà i progetti di Tribaleglobale 08 e che ci sarà una conferenza stampa il 20 settembre 2008 per presentare il loro programma. Quindi intorno a quella data dovrei sapere qualcosa anche sul mio lavoro e come si svilupperà la situazione. Potete vedere il sito cliccando qui
VIDEO_Sono finalmenti
e disponibili i filmati relativi al Professor Emanuele Anati sull’argomento relativo ai 40.000 anni di Arte Contemporanea. Per una facile visione li inserisco qua sotto.
Incontro Con Emmanuel Anati from tribaleglobale on Vimeo.
Video chat rooms at Ustream
Per adesso è tutto, vi saluto ringraziandovi ancora una volta per il sotegno che sempre mi dimostrate.
GRAZIE
l’analphabeta

…è il primo d’agosto!

…e ci voleva filippo per farcelo sapere, direte giustamente!
ciao a tutti
scherzi a parte mi sembrava un titolo attinente al fatto che d’agosto più o meno tutti stacchiamo la spina (anche se a dire il vero è la prima volta che faccio pausa in questo mese). Di solito questo è il periodo dove ci rilassiamo, c’è chi va in ferie, chi resta a casa, ma per tutti un periodo in cui cerchiamo di riorganizzare le idee, svagarsi e dedicarsi a ciò che ci piace. Vorrei far sapere quello che farò io sotto il profilo artistico.

sul sito di aste on-line dove io propongo i miei lavori ci sono stati alcuni cambiamenti di ordine organizzativo, ho difficoltà a causa delle ferie di preparare le opere storiche, essendo difficile incorniciare. In più sto ultimando la serie nera una produzione limitata di maschere tutte contrassegnate e numerate, pezzi unici. Quindi approfitterò di questo periodo di calma per riorganizzare e modificare il negozio, creare un video per presentare al meglio la “serie nera”, ultimare i miei nuovi lavori. Appena tutto pronto sarà visibile in rete. Nel frattempo proporrò le poche opere rimaste.

Vorrei aggiornarvi, dicendovi prima di salutarvi:
– l’iscrizioni al sito sono davvero oltre le più rosee aspettattive continuate a iscrivervi!
– ci sono state visite da ogni parte del mondo
– analphabeta channel ha molti contatti
tutto questo è troppo bello!
Ci sentiamo presto, con le nuove opere, intanto
BUONE VACANZE A TUTTI
a presto

…e ne inventano un’altra!

Buongiorno a tutti!!!
Come state? Qui si sta benino, non ci lamentiamo (o cavolo mi sembra d’essere mia nonna )
Volevo avvertirvi che eBay ha modificato alcune regole interne al sito (ancora!). Quindi da oggi NoN ho più le promozioni incrociate con altri venditori, percui dovrebbe calare, anche se di poco, la visibilità delle aste. Chi mi conosce, sa bene che spesso nella mia testa nasce l’idea che 1+1=3 , e quindi ho sommato, la voglia di iniziare a farmi conoscere su un “mercato” estero e il rendere ancor più particolari le opere triennali. A tutt’oggi ho fatto qualche incursione in Germania, Francia, Svezia, Belgio, Stati Uniti, ma il tutto fermo a qualche asta.Da oggi oltre che in Italia le opere saranno in vendita in modo continuativo anche in Francia. Le opere saranno visibili anche dall’Italia, e saranno proposte all’asta le opere TRIENNALI. Rimane, naturalmente, la possibilità di fare offerte su tutte le opere, indipendentemente dalla nazione dell’asta. A tal proposito, per rendere più facile vedere le opere in asta del momento, vi consiglierei di visitare il negozio, poichè le TRIENNALI e le STORICHE continueranno a essere proposte a 0,01 centesimo. Riassumendo, da oggi:
1) Promuoverò la mia arte in Italia e Francia
2) Da oggi, visto che non sono ancora tutte terminate, le opere TRIENNALI, avranno titolo in francese, quindi su 45 ce ne sarà metà in italiano e metà in francese.
3) Ogni 10 giorni sarà proposto qui l’articolo inerente le opere in asta, curiosità, approfondimenti e altro. Visto che alcuni me l’hanno chiesto e consigliato, credo possa essere interessante per tutti gli iscritti. altrimenti ditemelo senza problemi e sospenderò
Con questo spero sia di livellare la rimozione da parte di eBay delle “promozioni incrociate” e per il prossimo anno e mezzo farmi conoscere in un’altra nazione cercando di valorizzare ancor di più le mie opere, sia rendere più particolari le TRIENNALI proposte.
Per adesso questo è tutto, se non mi cambiano altre regole, vorrei realizzare il famoso video, che a forza di parlarne è diventato vecchio ) ciao a presto
e grazie!
l’analphabeta
p.s: newsletter del sito? wowowowoowwwwwwwwwwwwwww alla grande!

Ciao a tutti! Finalmente il 6 gennaio è passato e le Feste sono finite. Si torna alla solita routine. In questa settimana ho montato, utilizzando le foto, il video di Niatri, Arte Primaria alla Fortezza Monumentale Priamar, Savona. Con Opere di Burri, Bai, Del Pezzo, Fontana, Matta, Lam, Oriani, Picasso, Pomodoro, Tancredi, Menses. Fotografie di Sidibè (Leone d’Oro alla carriera alla 52 Biennale di Venezia), Reyboz e Amrouche. Curatore Giuliano Arnaldi.Qui di seguito gli approfondimenti.

Inoltre per i nuovi iscritti, volevo riproporre questo filmato, e dopo perchè vi spiegherò il perchè

è vero, il 22 Maggio si sta avvicinando di nuovo, e saranno così due anni che sono su ebay, quindi anche quest’anno ho preparato una sorpresa. Ma non aspetterò tale data per mostrarla, ma essendo spalmabile nel tempo, spero di proporla presto e di “trascinarla” per buona parte del 2008. Dopo le prove di presentazione nel 2007, quest’anno troverà realizzazione la linea d’abbigliamento analphabetic art , cosa comprenderà non lo so ancora di preciso, ma ci sto lavorando ;-). Quindi rimanete sintonizzati e pubblicizzate l’iscrizione al sito!!!

Ciao e GRAZIE a tutti!

BUON 2008 ! ! !

BUONE FESTE A TUTTI! Anche questo Natale è passato, con la sua frenesia di regali, di corse contro il tempo e ansie da prestazione, del tipo: avrò mai azzeccato il pacchetto?!? Personalmente spero che queste Feste mi lascino un pò di serenità, quella tranquillità che ti far scorrere via la vita senza troppo innervosirti su questioni di poco conto. detto questo…
*…Il 2007 chiude in maniera scoppiettante, con la media di aggiudicazione che si è alzata il “che” dimostra che si può acquistare arte che piace anche con piccole cifre, e non sempre con un minimo si “tot-mila” euro come si sente dire in giro…
Cosa ci aspetta il 2008 non lo so, le mostre sono ancora in fase di studio, quindi non so al momento dirvi se ” si o no” e nemmeno ” dove e quando”, tanto lo sapete com’è tribaleglobale, è sempre in progress e ogni tanto salta fuori qualche sorpresa. Questa settimana, per finire in bellezza l’anno ho presentato (a parte l’opera TRIENNALE con la signorina che fa la doccia vestita…) un’opera che è tutto un programma
Si intitola “Sulla Spiaggia”, è del 1999 (STORICA) , misura 100 x 88, ed è stata ESPOSTA 2 volte: nel 2000 nella collettiva PISTOIA ARTE e nel 2001 nella Personale tenutasi a MILANO presso la Galleria MODIGLIANI.
Ha la caratteristica che tutta la tela è fatta a mano, cioè il supporto pittorico è un lenzuolo da albergo trattato con vinavil e poi inchiodato su un telaio in legno fatto anch’esso a mano e fermato tramite viti. L’opera infatti risale agli anni in cui non avendo i soldi, il falegname davanti casa mi regalava le aste di scarto per fare i telai e altri mi regalavano i lenzuoli per dipingere. Ed io per risparmiare assemblavo tutto insieme.
La pittura che ne deriva è un pò diversa dalla mia attuale, perchè per motivi di supporto utilizzavo come colori le taniche di vernice da interni (quelle da imbianchino per capirsi) e molta acqua, per poter stendere meglio le mani di prodotto.
A questo punto, vi devo e vi voglio RINGRAZIARE per il bellissimo anno in cui siamo stati insieme, i collezionisti, gli amici, gli iscritti ( e siamo a 104! ) – (bel risultato, ormai puntiamo a 200 per il 2008 – spargete la voce), gli appassionati, i curiosi e anche coloro che mi hanno sparato addosso GRATUITAMENTE (anche perchè senza di loro non avrei capito quante persone speciali conosco…) e per ultimo, ma non per ultimo GLI AMICI DEL FORUM
a prestissimo

Ultimi giorni

Buongiorno / Buonasera a tutti! Settimana difficile questa, fortunatamente tante foto da preparare e organizzare, sperando che venga fuori qualcosa di interessante. Per il resto ho avuto a che fare con chi preferisce screditare con chi la pensa diversamente, ma sapete…son divertenti. Esiste sta gente, che non sa nulla, e peggio non capisce nulla, prima dice una cosa e poi ne scrive un’altra. Fa da tuttologo e alla fine quello che scrive è tutto sballato. Se credano di essere tanto furbi, bravi e intelligenti, ok, va benissimo…non si accorgono di essere pagliacci.
*TORNANDO a noi, Questa è l’ultima settimana per spedire le foto, quindi chi vuole, o non ha ricevuto la mail di conferma, può ancora spedire a filippo[PUNTO]biagioli[CHIOCCIOLA]virgilio[PUNTO]it . Le caratteristiche devono essere dai 1 o 2 MB a 300 dpi. GRAZIE.
*OPERE STORICHE. Vi farò sapere prossimamente dopo che avremo deciso se adoperarli per eventuali mostre o no.
*QUESTA settimana in ASTA: “my 147 t.i.” una tecnica mista su tavola, incorniciata esposta a Hollywood. Creata con spray e acrilici, rappresenta la mia vecchia 147, che ormai non ho più… è un’opera in versione caricatura/ironica. Potete vederla cliccando qui
*OPERA TRIENNALE, “dietro la duna” un ritratto di un abitante del deserto che spunta da dietro una duna, in un paesaggio di fantasia. Dipinto

Io amo la mia Tromba

Buonasera / Buongiorno a tutti, sono tornato da pochissime ore da Vercelli, dove sono stato all’inaugurazione della mostra personale di un mio caro amico Fulvio Martini, alla Casa d’Arte Via dei Mercati. Devo dire che mi sono stupito, sono stato tranquillo quasi l’intero viaggio. La mostra, nemmeno a dirlo, è stata visitata da tantissime persone, e a quanto ho sentito tutte sono rimaste piacevolmente colpite.
ASTA_QUESTA volta troverete una opera un pò particolare. Per il Natale 2007, mi hanno regalato una tromba (mi è sempre piaciuto come strumento, insieme al violino). Tre mesi dopo le ho fatto un doveroso ritratto poichè non sono riuscito a far uscire nemmeno un suono decente e quindi una dedica pittorica era doverosa, maltrattandola quasi ogni giorno. è una tecnica mista su tela (acrilico, graffiti e pennarelli) che misura 40 x 40 cm ed è naturalmente del 2008. potete vederla cliccando qui. GRAZIE.
FOTOGRAFIA ANALPHABETICA_IN settimana ho fatto incorniciare le 11 foto che faranno parte dello speciale fotografie analphabetiche all’asta. Molto difficile è stato trovare cornici e passpartout abbinabili alle opere. Alla fine il risultato mi è sembrato molto buono, però risulta molto debole come resa attraverso internet. Per far meglio vedere le opere, ho pensato di creare un filmato di tutte e 11 le opere complete di cornici e renderlo disponibile a tutti appena possibile. Probabilmente lo speciale foto, sarà nello stesso periodo della mostra personale alla Casa d’Arte Via dei Mercati, spazio di Imperia.
Questo è tutto per adesso, vi ringrazio e vi lascio l’appuntamento fra 10 giorni
a presto!
l’analphabeta

Dark Lady

Buonasera / Buongiorno a tutti. Benvenuti sul sito. Avrei voluto annunciare il calendario delle mostre di quest’anno, ma ancora non giungono notizie. Sembra sia pronto a fine mese. Quindi aspetto fiducioso e con una infinita curiosità. Intanto posso annunciare che dopo l’asta corrente (ovvero fra 10 giorni) inizierà la presentazione in asta delle opere esposte a Hollywood, presso la Lankershime Art Gallery ed in seguito a Los Angels, presso la stessa galleria che si trasferì e prese l’attuale nome di Infusion Gallery. Ci saranno anche le opere esposte a Ribera (Agrigento) presso la Galleria Cardella. Non so, però, con che ordine le presenterò.
*QUESTA settimana presento “Fiori”, che potete vedere cliccando qui . Si tratta di un lavoro su tavola, del 2003. Rappresenta dei fiori che sono stati creati a “strappo”, disegnando il soggetto con nastro da carrozieri e rimosso dopo aver steso il colore. In foto l’opera non “rende” bene l’idea, ma lo sfondo presenta colature.
*SECONDA opera presentata la si può vedere cliccando qui, è una TRIENNALE, e rappresenta una Dark Lady. Anche qui, la foto penalizza l’opera che si presenta con lo sfondo completamente graffitato, giocato su questo rosa semi-spento.
Per adesso è tutto, spero di darvi presto, nuove e buone notizie. Come sempre GRAZIE a tutti e
a presto!